Sciopero del 28 Aprile 2022: come evitare i disagi

Robin Grant
27/04/2022

Sciopero del 28 Aprile 2022: come evitare i disagi

I sindacati milanesi e ATM hanno confermato lo sciopero del 28 Aprile 2022, giorno in cui a Milano per 4 ore, dalle 8.45 alle 12.45, non sarà garantito il funzionamento di bus, metro e tram nel periodo che va dalle ore 8.45 alle 12.45.

Lo sciopero coinvolgerà tutti i lavoratori che aderiscono a Faisa Confail, sindacato che ha indetto una protesta in tutta Italia come si legge dal portale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Molti lavoratori che si recano nel territorio meneghino da fuori, o che a Milano vivono e lavorano, dovranno quindi usare l’auto e stare attenti alle Aree B e C. Comunque, per evitare multe e parcheggi costosi, sono sempre attivi i numerosi servizi di Car Sharing, Scooter Sharing, Bike Sharing e monopattini di cui la città gode.

Sciopero del 28 aprile 2022: cosa dice il sindacato

Lo sciopero è stato indetto per rivendicare il rinnovo del Ccnl di categoria scaduto nel 2017, rispetto al quale la revisione delle retribuzioni in relazione all’aumento del costo della vita in atto, la sicurezza sul lavoro anche alla luce delle inedite problematiche introdotte dalla pandemia da Sars-Cov 19 tuttora in corso, l’orario e l’organizzazione del lavoro, ivi compresa quella dello smart working“.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news