Skoda Kodiaq 2024: gamma di motorizzazioni più ampia e arriva la variante plug-in-hybrid

Caterina Di Iorgi
17/07/2023

Skoda Kodiaq 2024: gamma di motorizzazioni più ampia e arriva la variante plug-in-hybrid

Skoda Kodiaq 2024 si presenta con un design più distintivo e ancora più spazio, soprattutto per i passeggeri della terza fila di sedili. Inoltre, la seconda generazione è caratterizzata da un nuovo concetto di interni con un display touchscreen da 12,9 pollici, la leva del cambio sul piantone dello sterzo, comandi manuali e digitali e una consolle centrale ordinata e ben organizzata.

Le dotazioni di sicurezza sono ancora una volta all’avanguardia e vantano, per esempio, gruppi ottici full Led Matrix di seconda generazione e sistemi di assistenza ancora più avanzati. Inoltre, sono presenti nuove funzioni Simply Clever, come il vano portaoggetti posteriore con portabicchieri e la doppia Phone Box che consente di raffreddare e ricaricare simultaneamente due telefoni cellulari.

Skoda Kodiaq 2024: motorizzazioni

Skoda Kodiaq 2024

I suoi due motori a benzina e due motori diesel vanno da 110 kW (150 CV) a 150 kW (204 CV). Il 2.0 TDI da 142 kW (193 CV) e il 2.0 TSI da 150 kW (204 CV) sono dotati di trazione integrale di serie. Anche il Kodiaq iV, il primo ibrido plug-in nella storia del modello, offre una potenza totale di 150 kW (204 CV). Ha un’autonomia elettrica di oltre 100 chilometri.

Il fiore all’occhiello è il motore benzina 1.5 TSI entry-level da 110 kW (150 CV), che segna il debutto della tecnologia mild-hybrid per Kodiaq. Entrambi i motori ibridi fanno parte dell’ultima generazione di motori EA 211 evo2. Funzionano con il ciclo Miller a basso consumo di carburante e sono dotati di turbocompressore a geometria variabile. Il 1.5 TSI con tecnologia mild-hybrid è dotato anche della tecnologia attiva dei cilindri (ACT+) di ultima generazione.

Skoda Kodiaq 2024: design

Skoda Kodiaq 2024

Škoda ha perfezionato il design potente ed emozionale del SUV Kodiaq. Con un aumento di 61 millimetri della lunghezza e un ulteriore incremento del passo, la seconda generazione offre ancora più spazio per un massimo di sette occupanti e maggiore spazio per la testa nella terza fila di sedili opzionale. I punti di forza degli esterni sono il frontale scultoreo, i passaruota squadrati e i fari full Led Matrix di seconda generazione. Gli interni, completamente ridisegnati, sono caratterizzati dal display centrale da 12,9 pollici, da una consolle centrale ordinata e ben organizzata e da una combinazione di comandi manuali e digitali per un utilizzo intuitivo.

Il frontale scultoreo, i passaruota squadrati e le grandi ruote da 17 a 20 pollici di diametro sottolineano l’aspetto potente della seconda generazione di Kodiaq. Con una lunghezza di 4.758 millimetri, il nuovo Kodiaq supera la prima generazione di 61 millimetri. Nella versione a sette posti, i passeggeri della terza fila hanno ora 15 millimetri in più di spazio per la testa, con 920 millimetri. La capacità di carico rimane generosa: da 340 a 845 litri per la versione a sette posti e 910 litri per quella a cinque posti. Il nuovo Kodiaq presenta gruppi ottici full Led Matrix scolpiti, arricchiti dall’aggiunta di un elemento cristallino colorato chiamato Crystallinium. Questo elemento, che ricorda il cristallo colorato, accentua i contorni dei fari, aggiungendo un tocco di eleganza e un ulteriore fascino visivo.

Skoda Kodiaq 2024: interni

Skoda Kodiaq 2024

La seconda generazione di Kodiaq è dotata di interni completamente ridisegnati. La leva del cambio è ora posizionata sul piantone dello sterzo, una novità per Škoda. Questo rende la consolle centrale particolarmente pulita e ordinata. Il nuovo display centrale touchscreen misura 12,9 pollici. Inoltre, è possibile ordinare un head-up display per completare le informazioni fornite dal Virtual Cockpit da 10,25 pollici.

La seconda generazione di Kodiaq è caratterizzata da un’intelligente combinazione di comandi manuali e digitali. È presente anche un pulisci display per i display touchscreen. La seconda fila di sedili può essere spostata e un elemento flessibile nel bagagliaio aiuta a mantenere il contenuto in ordine. Inoltre, il grande SUV è dotato di caratteristiche già note come le protezioni per i bordi delle portiere e l’iconico ombrello nel pannello della portiera del conducente.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.