Skoda iV Charger

Skoda iV Charger: la nuova linea di wallbox

A primavera 2021 sarà attivo il nuovo servizio Powerpass by Skoda Auto.

10 gennaio 2021 - 17:00

Skoda iV Charger è la nuova linea di wallbox per la ricarica dei modelli plug-in hybrid – Octavia iV e Superb iV – e per il futuro SUV 100% elettrico Enyaq iV, che sarà lanciato nel corso della primavera. Le tre versioni di Skoda iV Charger hanno caratteristiche ideali sia per la ricarica domestica sia per l’utilizzo da parte delle imprese e possono gestire una potenza massima di ricarica fino a 6 kW con corrente monofase o fino a 11 kW con corrente trifase.

Al lancio di Skoda EnyaqiV sarà introdotto anche il servizio Powerpass che, oltre alla gestione remota dei wallbox connessi, permetterà di ricaricare in una rete estesa di colonnine, con una sola registrazione e ricevendo un’unica fatturazione mensile.

Si chiamano Skoda iV Charger i tre wallbox realizzati dalla società Elli del Gruppo VW che, oltre a essere compatibili con tutti i veicoli plug-in del Gruppo, possono essere utilizzati su qualunque veicolo elettrificato con presa di Tipo 2. Skoda iV Charger ricarica fino a 8 volte più velocemente di una normale presa elettrica potendo gestire una potenza di carica fino a 6 kW (fino a 7,4 kW dove disponibile) in corrente monofase e fino a 11 kW in corrente trifase. Il cavo di Tipo 2 incluso ha una lunghezza standard di 4,5 metri, ma è possibile richiederne uno lungo fino a 7,5 metri.

 

Skoda iV Charger: prezzi

SkodaA iV Charger è il sistema base e include cavo di ricarica e il rilevamento integrato della corrente di guasto. Il costo è fissato in 399 euro.

Skoda iV Charger Connect costa 599 euro e aggiunge la connettività WiFi/Ethernet che, su richiesta, può essere integrata dalla connettività tramite rete mobile LTE. La connessione al web consente il controllo del dispositivo in remoto tramite app oltre alla possibilità di aggiornamento del software di gestione over-the-air. Skoda iV Charger Connect permette il controllo sicuro degli accessi al dispositivo tramite RFID ed è quindi ideale per l’utilizzo multi-utente e nei casi in cui il wallbox sia montato in aree accessibili da estranei. È dotato inoltre di gestione dinamica del carico di corrente (Blackout Protection).

Skoda iV Charger Connect+ è il modello al top della gamma e aggiunge di serie sia la connettività tramite rete mobile LTE con sim integrata e volume dati incluso, sia la misurazione certificata della corrente erogata, che permette una gestione multi-utente con fatturazione separata. È quindi ideale per la gestione di flotte aziendali e per veicoli in uso promiscuo aziendale/privato. Il costo è fissato in 849 euro.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

richard hammond

Richard Hammond è nell’occhio del ciclone per le modifiche fatte al suo castello

concessionario auto

Vendevano auto ma non le consegnavano: due arresti

Hopium Machina

Arriva Hopium Machina, la berlina francese alimentata a idrogeno in 1000 esemplari