United punta al futuro post covid con un ordine da ben 270 arei e 25.000 assunzioni

Carlo Nava
01/07/2021

United punta al futuro post covid con un ordine da ben 270 arei e 25.000 assunzioni

United Airlines ordina ben 270 nuovi aerei a Boeing ed Airbus, con l’obiettivo di espandere la propria presenza sul mercato e rafforzare la capacità di trasporto dei passeggeri ovunque. Secondo le analisi ci si aspetta una crescita nei prossimi anni dell’attività della compagnia, compresa tra il 4 ed il 6 per cento. L’acquisto di questo considerevole numero di velivoli, uno dei più grandi nella storia, porterà anche indirettamente ad un impulso per le assunzioni nei vari settori di questa linea aerea americana.

Si pensa ad assumere circa 25.000 persone suddivise tra uffici, piloti e manutenzione. Il periodo negativo dovuto alla pandemia di coronavirus che ha duramente colpito l’aviazione, ha portato gravi perdite per tutte le compagnie aeree, molte delle quali hanno dovuto ricorrere a sostegni da parte dei vari governi per rimanere efficienti ed evitare licenziamenti del personale.

united airlines boeing 737

Ora una ventata di ottimismo nella ripresa del trasporto aereo pervade il settore e, la mossa di United Airlines è sicuramente uno dei segnali più evidenti per le nuove aspettative positive. Tra le tipologie di aerei acquistati appare anche una quota considerevole di Boeing della serie Max, resi impopolari alla loro comparsa sul mercato per via dei ben noti incidenti che hanno avuto un riflesso negativo, arrecando parecchio danno al colosso Boeing.

United Airlines aiuta in questo modo sia economicamente che in immagine, il costruttore americano a riprendere fiato dopo due anni sicuramente da dimenticare. Il valore dell’ordine effettuato si aggira intorno ai 30 miliardi di dollari, ma questa sarebbe la cifra esente da sconti e sappiamo bene, che le compagnie aeree sono abituate a trattamenti di tutto rispetto per ordini molto grossi. E visto che qui ci troviamo di fronte a qualcosa di eccezionale, è molto probabile che la cifra che United dovrà sborsare sia inferiore e anche di parecchio.

united airlines boeing 737

Si pensa con i nuovi aerei in arrivo di rendere più moderna tutta la linea volo, eliminando i modelli più vecchi e quelli meno remunerativi in numero di passeggeri, con un occhio attento anche alle nuove esigenze per quanto riguarda l’intrattenimento a bordo e i servizi resi per le tratte più lunghe.

Insomma, oltre ad essere un ordine molto rilevante, si tratta di un vero e proprio cambio di passo, che permette a United Airlines di proiettarsi verso il futuro, forse sbilanciandosi un po’, con una dose di rischio, dettata dalla sicurezza che nel mondo, in poco tempo, il trasporto aereo di massa tornerà al 100 per cento, fornendo una grande occasione per i vettori che saranno pronti a raccogliere le sfide del mercato in modo dinamico e flessibile.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram