La Tesla economica farà la fine di Cybertruck e Semi?

Robin Grant
27/10/2022

La Tesla economica farà la fine di Cybertruck e Semi?

Ultimamente si parla dell’arrivo di una nuova vettura Tesla economica che sarà l’auto più abbordabile della gamma, ma viene da chiedersi se questi non siano i “soliti” annunci di Elon Musk, o se invece si tradurrà in qualcosa di concreto.

Ricordiamo che stiamo aspettando ormai da tre anni il Tesla Cybertruck, il Tesla Semi e anche la nuova Tesla Roadster, di cui però non si hanno tracce.

Una Tesla da 25.000 €?

Lo stesso Musk ha dichiarato che Tesla è al lavoro su una nuova piattaforma che ridurrebbe di metà i costi di produzioni, la terza creata dall’azienda dopo la prima, si cui nascono Model S e X, e la seconda su cui nascono Model 3 e Y; ed è sempre lui ad alimentare le voci su una Tesla da 25.000 $, la famosa Tesla Model 2 di cui si parla da anni ma che non è mai arrivata.

Musk però contraddice sé stesso: negli corsi mesi aveva respinto le voci sull’arrivo di un’auto a un prezzo inferiore, sia perché i costi di produzioni di auto elettriche sono sempre più onerosi, secondo lui, a causa delle materie prime più rare e costose; sia perché al momento pare non ci sia modo di abbassare i costi.

Al di là di questo, che, come abbiamo visto, nell’industria succede di frequente, viene da chiedersi se questa fantomatica Tesla “per tutti” non faccia la fine degli altri prodotti del marchio. La stessa Model 3, quando fu lanciata nell’ormai lontanissimo 2017 era stata venduta come la Tesla per tutti, ma per quanto più economica delle altre, stiamo parlando di un’auto con listino a partire da poco meno di 60.000 €.

Oppure, la Tesla economica potrebbe fare la fine di Cybertruck, Semi e Roadster II, rispettivamente il pick up, il camion e la sportiva da 1000 CV presentati anni fa e continuamente rimandati. Tra gli altri annunci mirabolanti del marchio californiano, se vogliamo, si aggiunge anche un robotaxi, secondo alcune speculazioni il primo veicolo basato su questa nuova piattaforma, e che potrebbe entrare in produzione nel 2024.

Basandoci sulle recenti tempistiche di Tesla, più lunghe anche della Fiat dei tempi d’oro, non prima del 2030, forse.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news