Moncler Extreme E

Moncler Extreme E: insieme per il campionato off-road dedicato alle auto elettriche

Le divise co-brandizzate includono alcuni dei capispalla più iconici di Moncler oltre a t-shirt, soft accessories e calzature per diverse tipologie di terreno.

17 dicembre 2020 - 16:00

Extreme E, il nuovo campionato off-road dedicato alle auto elettriche, annuncia una partnership con Moncler, brand del lusso che fornirà la divisa al team di Extreme E, proteggendo gli atleti durante le gare in zone remote. Le divise co-brandizzate includeranno alcuni dei capispalla più iconici di Moncler oltre a t-shirt, soft accessories e calzature per diverse tipologie di terreno.

Extreme E e Moncler condividono lo stesso approccio alla sostenibilità. Moncler ha recentemente lanciato il nuovo piano di sostenibilità chiamato Moncler Born to Protect, rinnovando l’impegno dell’azienda a uno sviluppo sostenibile e integrando ulteriormente la responsabilità sociale e ambientale nel proprio modello di business. Il piano si focalizza su cinque pilastri strategici: la lotta al cambiamento climatico, l’economia circolare, una catena di fornitura responsabile, la valorizzazione della diversità e il supporto alle comunità locali.

Questo approccio si sposa perfettamente con la missione ambientale di Extreme E, che mira a sensibilizzare sul tema dell’emergenza climatica e a incoraggiare ad azioni concrete, organizzando un evento automobilistico a basso impatto ambientale grazie anche all’uso di
cellule a idrogeno per ricaricare le auto e all’assenza di spettatori sul posto.

Alejandro Agag, fondatore e CEO di Extreme E, ha dichiarato: “Siamo felici di poter contare su Moncler per vestire il team di Extreme E. Andremo in posti come l’Artide e la Groenlandia, il nostro team avrà bisogno di proteggersi dal freddo con capi della migliore qualità. Riteniamo inoltre fondamentale lavorare con brand che condividono la nostra stessa filosofia ambientale e Moncler è senz’altro il miglior partner che potessimo avere su entrambi i fronti. Il recente impegno di Moncler per la sostenibilità coincide per molti aspetti con gli obiettivi di Extreme E. Dalla riduzione delle emissioni all’impiego di energia pulita, dal supporto alle comunità locali alla valorizzazione della diversità: sono gli stessi ideali per cui si batte anche Extreme E”.

Fondata nel 1952, Moncler è nata per proteggere dal freddo. Il piano di sostenibilità Moncler Born to Protect estende ulteriormente l’obiettivo originario anche alle persone e al pianeta, affrontando alcune delle sfide più urgenti che ci troviamo ad fronteggiare. Come Extreme E, anche Moncler punta a diventare carbon neutral nel 2021 e a utilizzare energia 100% rinnovabile entro il 2023.

Ma l’impegno di Moncler non si ferma qui: a breve il brand istituirà un Diversity and Inclusion Council, che avrà il compito di favorire il cambiamento culturale. Un tema molto caro anche a Extreme E, che prevede nel regolamento che ogni team abbia un pilota uomo e una pilota donna, promuovendo l’uguaglianza di genere anche nello sport.

Un altro pilastro della strategia di Moncler per la sostenibilità è l’impegno sociale che si concretizza con il supporto alle comunità locali e con il coinvolgimento di tutti i dipendenti in attività di volontariato entro il 2022. Il supporto di Moncler alle comunità locali è un aspetto cruciale anche nel piano di Extreme E. Oltre ad accendere i riflettori sull’emergenza ambientale, il campionato vuole anche trasmettere un impatto positivo a lungo termine con i suoi Legacy Programme.

I Legacy Programme di Extreme E includono un piano nazionale di educazione climatica nelle scuole della Groenlandia insieme a UNICEF, il sostegno all’agrosilvicoltura in Amazzonia con The Nature Conservancy e l’impegno con l’ONG Oceanium a piantare un milione di mangrovie in Senegal, oltre ad altri progetti futuri.

La stagione inaugurale di Extreme E comincerà a marzo 2021 ad AlUla (Arabia Saudita), per poi proseguire sul Lac Rose (Senegal) a maggio, a Kangerlussuaq (Groenlandia) ad agosto e nell’Amazzonia brasiliana a ottobre, fino alla tappa finale in Patagonia (Argentina) a dicembre.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea orari superbike tv8

SBK 2021: gli orari di TV8 e SKY del Round di Spagna a Jerez

TCL Moveaudio S600

TCL Moveaudio S600: la nuova gamma di auricolari bluetooth

Bell & Ross BR 05 Skeleton Gold

Bell & Ross BR 05 Skeleton Gold: un nuovo gioiello al polso