Nio passa dalle auto gli smartphone

Robin Grant
30/11/2022

Nio passa dalle auto gli smartphone

Il produttore automobilistico cinese Nio, famoso per lo swapping battery e prossimo ad arrivare anche in Italia, ha annunciato che nel 2023 lancerà il suo primo smartphone.

La società asiatica, nota per essere la “Tesla d’oriente” per la qualità delle sue auto, ora si approccia anche nella telefonia, dando fastidio per lo più a competitor connazionali visto che, eccetto Samsung, Apple e Sony, tutti gli altri produttori sono cinesi.

Cosa sappiamo del Nio Smartphone

È lo stesso William Li, CEO di Nio, ad aver lasciato intendere l’arrivo di questo prodotto il prossimo anno. All’inaugurazione della nuova Nio House a Dongguan, infatti, dichiarato che l’azienda ha fatto progressi “relativamente fluidi” nel settore, da quando ha esortato i suoi clienti a non cambiare il proprio smartphone fino al 2023. Questo perché, nel frattempo, una divisione specifica dell’azienda con sede a Shanghai e Shenzhen ha lavorato a questo prodotto.

Nio smartphone

Li ha inoltre annunciato che non ha intenzione di produrre vetture diverse dalla gamma attuale, e che la Nio Mobile Technologies Co Ltd, la divisione per i device mobili, è stata costituita ufficialmente ad agosto 2022 con un capitale di 100 milioni di dollari. Società che, oltre agli smartphone, ha intenzione di costruire dispositivi indossabili come gli smartwatch, ma anche altri tipi di prodotti elettronici.

Nio smartphone

Ad ogni modo, il colosso cinese non vuole essere paragonato agli altri operatori della telefonia mobile. Pur avendo ammesso che non è stato difficile sviluppare uno smartphone, Nio voleva “progettare qualcosa di unico”, e in particolare ha voluto realizzare un telefono compatibile con le sue vetture, con un nuovo modello ogni anno. Perché se per le auto Nio ha preso ispirazione da Tesla, per gli smartphone il modello non poteva che essere Apple.

Nio smartphone

Lo smartphone di Nio non solo si ispira a Cupertino, ma punta a migliorarlo per venire incontro agli utenti della Mela che non possono accedere a tutte le funzionalità delle loro vetture visto che Apple non supporta la tecnologia mmW (Onde millimetriche) impiegata sulle sue vetture. Li dichiara che il Nio smartphone “sarà bello”, rispecchierà il design delle vetture Nio con anche le stesse opzioni di colore e avrà un listino di 7.000 yuan, ovvero 1.000 €.

È inoltre pensato per sostituire completamente la chiave delle vetture, e per avere funzionalità inedite assenti sugli altri smartphone. Non sappiamo se sarà incluso con l’acquisto di una vettura Nio, o se sarà considerato un prodotto a sé.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news