Tag Heuer Monaco 1989 1999

Tag Heuer Monaco 1989 1999: la nuova edizione limitata presentata a New York

TAG Heuer ha presentato la terza di cinque edizioni limitate del Monaco realizzate in occasione del 50 anniversario dell’iconico segnatempo a New York. Tra gli ospiti erano presenti il campione di Formula E Jean-Éric Vergne e Patrick Dempsey.

13 luglio 2019 - 9:00

Tag Heuer Monaco 1989 1999 – TAG Heuer ha svelato a New York l’ultima edizione limitata del Monaco in omaggio al 50 anniversario dell’iconico orologio del marchio. L’esclusivo evento ha visto la partecipazione degli ambasciatori del brand: il campione di Formula E 2017/2018 Jean-Éric Vergne, l’attore hollywoodiano Patrick Dempsey e Paulina Vega, che ha fatto da presentatrice alla serata di festeggiamenti.

Per svelare il segnatempo, un magnifico spettacolo di luci ha illuminato la grande sala con luci al neon e proiezioni video che ripercorrevano la storia del TAG Heuer Monaco fino alla presentazione dell’ultima edizione limitata ispirata agli anni ʽ90.

La celebrazione è avvenuta alla viglia del New York City E-Prix 2019, la tappa del campionato di Formula E che si svolgerà oggi e domani a Red Hook, Brooklyn, dove Vergne correrà per le strade di Brooklyn per difendere il suo titolo.

TAG Heuer, cronometrista ufficiale e partner fondatore del campionato FIA Formula E, ha supportato la competizione sin dagli esordi nel 2014. Oggi l’azienda è lo sponsor ufficiale per il cronometraggio della FIA Formula E e di fornire l’orologio e il cronografo ufficiali del campionato.

La terza delle cinque edizioni limitate in tributo al Monaco si ispira ai temi, allo stile e alle tendenze degli anni ʽ90. Con il suo stile industriale d’acciaio che richiama lo street style caratteristico di questo amato decennio, questa edizione speciale da collezione si caratterizza per un look blu e argenteo con vivaci dettagli rossi.

Il cronografo quadrato in acciaio inossidabile ha un quadrante rodiato a grani e quadranti interni sabbiati con contatori blu. Il réhaut e il logo Heuer sono blu, mentre gli indici e la lancetta centrale dei secondi sono rossi. Il blu del logo Heuer e dei contatori delle scale dei minuti e dei secondi crea un netto contrasto con i tocchi di colore rosso sulle lancette e sugli indici e con il motivo rosso del quadrante.

Questa combinazione di colori è riportata anche nel cinturino in pelle di vitello traforato blu con impunture rosse. Come nel modello originale, i pulsanti si trovano sulla destra della cassa mentre la corona è posizionata sulla sinistra, una caratteristica non convenzionale che ha contraddistinto il Monaco negli ultimi 50 anni.

Sul fondello di questo segnatempo ispirato agli anni ʽ90 sono incisi il logo «Monaco Heuer», la dicitura «1989-1999 Special Edition» e «One of 169». Caratterizzato da un design ispirato al modello originale, il fondello in acciaio inox sfoggia motivi verticali con finiture lucide e circolari con finitura satinata.

Nella cassa è alloggiato il celebre Calibre 11, una versione moderna del movimento cronografico a carica automatica
che fece il suo debutto all’interno del Monaco originale nel 1969. Questo modello è stato prodotto in un’edizione limitata di 169 esemplari.

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

Iscriviti a DAZN: il primo mese è gratis!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Orologi Tissot MotoGP 2020

Orologi Tissot MotoGP 2020: i segnatempo di Marc Marquez e Jorge Lorenzo

Richard Mille Pharrell Williams

Richard Mille Pharrell Williams: il segnatempo RM 52-05 Tourbillon

Le Mans 66 La grande sfida

Le Mans 66 La grande sfida: Ford V. Ferrari, la storia di Carroll Shelby e Ken Miles