Linkable Elisa a Eicma 2022 il monopattino elettrico italiano

Silvio Beretta
07/11/2022

Linkable Elisa a Eicma 2022 il monopattino elettrico italiano

Un nome femminile molto comune, Elisa, per un monopattino elettrico: Linkable, start-up trentina nata due anni fa, lo presenterà ad Eicma 2022, l’evento in programma a Milano da martedì 8 novembre che darà ampio spazio alla micromobilità elettrica.

Si tratta di un e-scooter dal design originale e un occhio di riguardo alla sicurezza: Elisa, infatti, è caratterizzato da una pedana larga 25 centimetri, che consente di tenere i piedi paralleli durante la guida e, quindi, di bilanciare meglio il peso in ottica di stabilità, e da un manubrio largo 55 cm. L’altezza del monopattino, inoltre, è regolabile per trovare il migliore assetto.

Il motore del monopattino elettrico Linkable Elisa

Linkable Elisa è dotato di un motore frontale da 350 watt, alimentato da una batteria fissa da 5 Ah e da una batteria ausiliaria rimovibile altrettanto capiente, posizionata nella parte inferiore del telaio.

linkable Elisa

L’autonomia è di 20 km, ma proprio grazie alla batteria ausiliaria può essere raddoppiata fino a 40 km. Tre le modalità di guida: da 6, 12 e 20 km/h. Per il trasporto di oggetti ci sono tre diverse soluzioni: la maniglia in dotazione, una cinghia monospalla e, infine, una borsa o uno zaino, consigliati per i tragitti più lunghi. Il tempo di ricarica del monopattino elettrico Elisa è di circa 5 ore.

Chi è Linkable

Linkable è una start-up nata due anni fa con sede a San Giovanni di Fassa, in provincia di Trento, e specializzata nell’ambito della micromobilità elettrica, con mezzi pensati, come dichiarano loro stessi, per essere pratici e, soprattutto, portatili.  Il monopattino elettrico Linkable Elisa sarà nei prossimi giorni a Eicma 2022, nel padiglione 9P, allo Stand R55.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!