In Frecciarossa da Milano a Berlino: ecco quando entrerà in funzione

Gianluca Pezzi
14/05/2024

In Frecciarossa da Milano a Berlino: ecco quando entrerà in funzione
Image: Unlimphotos

La Commissione Europea lancia un nuovo progetto pilota per collegare Milano e Berlino con un treno diretto, riducendo i tempi di percorrenza e offrendo una tratta veloce e senza cambi. Il servizio, previsto entro il 2026, mira a incentivare l’uso del treno come mezzo di trasporto principale nel continente.

La Commissione Europea ha recentemente lanciato dieci nuovi progetti pilota per collegamenti ferroviari tra diversi Paesi europei, con l’obiettivo di incentivare l’uso del treno come mezzo di trasporto principale nel continente. Tra questi progetti spicca il nuovo collegamento diretto Milano-Berlino col Frecciarossa, che segue il successo della linea Milano-Parigi avviata alla fine del 2021.

Tempi ridotti quasi della metà

Il collegamento Milano-Berlino verrà realizzato grazie alla collaborazione tra Deutsche Bahn, ÖBB e Ferrovie dello Stato italiane (FS) con l’obiettivo di ridurre drasticamente i tempi di percorrenza, offrendo una tratta veloce e senza cambi, per un viaggio totale di circa 6 ore e mezza, passando per città chiave come Monaco di Baviera.

Attualmente, percorrendo questo tragitto, si impiegano fino a 10 ore con cambio obbligatorio. Il Frecciarossa 1000, già omologato per la interoperabilità con la Francia e la Spagna, verrà utilizzato per questo servizio.

Le stazioni intermedie

La linea proposta comprende tappe in Italia a Brescia, Verona, Bolzano, e attraverso il Brennero, fermandosi a Innsbruck in Austria, fino a raggiungere Monaco di Baviera in Germania, con una estensione prevista fino a Berlino.

Si prevede una frequenza giornaliera dei treni in collaborazione tra Trenitalia, ÖBB e Deutsche Bahn, puntando a servire circa 480.000 passeggeri all’anno. La nuova linea di collegamento è parte di una strategia più ampia per abbattere le barriere nell’Unione Europea, simile agli sforzi fatti con l’introduzione della moneta unica.

Un viaggio in pieno comfort

E’ previsto che ogni convoglio disponga di personale bilingue e un vagone ristorante, per offrire un’esperienza confortevole e accogliente, valorizzando le cucine italiana e tedesca. Si tratta di un  progetto ambizioso che mira non solo a facilitare gli spostamenti e il turismo tra le due metropoli, ma anche a rendere il treno un’alternativa più sostenibile e pratica rispetto ai trasporti privati.

E’ però  ovvio come sia il trasporto aereo ad essere messo nel mirino. Se il volo Milano – Berlino continuerà ad essere più rapido rispetto al treno, non sarà più vero se si considera il viaggio completo da una delle città intermedie servite dal Frecciarossa. Per la data di avvio di questi nuovi collegamenti dobbiamo aspettare il 2026, quando potremo conoscere in dettaglio le tariffe. Sarà sicuramente anche una questione di prezzi.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

 

Copyright Image: Sinergon LTD