Mobilità urbana sostenibile

Mobilità urbana sostenibile: in città con le biciclette a pedalata assistita

Sono la District+ 1, la Dual Sport+ e la Rail 7 i tre modelli proposti da Trek per affrontare nella quotidianità, e nel tempo libero, il problema dei trasporti che l’emergenza sanitaria ha causato e i cui effetti saranno evidenti quando il mondo ripartirà.

19 giugno 2020 - 7:00

Mobilità urbana sostenibile, il ruolo da protagonista è delle bici elettrica. Nel giugno del 1817 vedeva la luce un velocipede a due ruote che avrebbe cambiato per sempre il mondo dei trasporti, e non solo: la draisina, divenuta più tardi la bicicletta. Oggi, a più di due secoli da quella data, il mondo è forse pronto a riscoprire l’importanza di questo mezzo di trasporto che, nonostante abbia visto il passare di numerose generazioni di appassionati, continua a essere moderno e a ringiovanirsi. Lo tsunami della pandemia che ha travolto il mondo ha coinvolto ogni settore in modo democratico e il ramo dei trasporti non è stato escluso, anzi.

In futuro saremo costretti a rivedere gran parte delle nostre abitudini: pullman, tram, metro, treni e automobili potrebbero non essere più la soluzione migliore per gli spostamenti ed ecco che la bici torna prepotentemente di moda.

L’ultimo stadio dello sviluppo tecnologico di questo mezzo è rappresentato dalle biciclette a pedalata assistita. Che sia per routine o per trascorrere il proprio tempo libero le e-bike Trek District+ 1, Dual Sport+ e Rail 7 sono i modelli che rispondono a ogni tipologia di esigenza. Queste biciclette sono immediatamente disponibili all’acquisto grazie agli efficienti servizi di acquisto online dei rivenditori Trek e con consegna a domicilio.

Mobilità urbana sostenibile: la città a portata di pedale

Muoversi in città senza problemi di traffico o parcheggio e abbattendo in modo drastico i costi è possibile grazie a una e-bike. La Trek District+ 1 è una bici elettrica elegante e a bassa manutenzione che rende semplici, veloci e divertenti gli spostamenti in città.

Ottiene il massimo dei voti in termini di affidabilità e comfort ed è costruita con componenti che la rendono una compagna ideale per ogni avventura quotidiana, dallo shopping alle escursioni in giro per la città. La District+ 1 è realizzata con un leggero telaio in alluminio, resistente e facile da controllare e che dispongono di passaggio cavi interno, che consente di proteggere i cavi dalle intemperie. La posizione di guida è comoda ed eretta in modo tale da essere sempre attenti al traffico.

La city e-bike di Trek è inoltre equipaggiata con rapporti interni intuitivi e facili da usare, che consentono di cambiare anche quando non si pedala: una soluzione ideale in città quando il traffico obbliga a continui arresti e ripartenze.

Ciò che però fa davvero la differenza è il motore. La District + 1 dispone di un motore Bosch Active Line (250W, 40Nm) che eroga in modo fluido e progressivo la potenza necessaria per raggiungere la velocità di crociera di 25 chilometri orari. L’utilizzo del motore è regolabile attraverso il display retroilluminato Purion che dispone di tachimetro indicatore degli intervalli manutenzione e autonomia della batteria. Il design del regolatore permette di scegliere l’assistenza energetica ideale senza dover staccare la mano dal manubrio.

Questa e-bike si completa con potenti freni a disco idraulici, pneumatici extra larghi per una maggiore stabilità, manopole ergonomiche e componenti utili quali parafanghi, luci, portapacchi posteriore, cavalletto e una soluzione a chiave unica per batteria e lucchetto a U in dotazione. La Trek District + 1 è disponibile, anche nella versione femminile con un telaio che facilita la messa in sella, a un prezzo consigliato al pubblico a partire da 2.149,00 Euro.

Mobilità urbana sostenibile: tempo libero

La Dual Sport+ è una e-bike poliedrica che sposta il limite del proprio giro in bici oltre i palazzi delle città: dalle escursioni nei dintorni ai tour enogastronomici in fuoristrada, questa Trek è una bicicletta tuttofare che aiuta a uscire, rimanere attivi e divertirsi all’aria aperta.

La Dual Sport+ dispone di un leggero telaio in alluminio Alpha Gold che tramite il sistema RIB (Removable Integrated Battery) cela completamente la batteria da 500Wh a lunga durata nel telaio e ne facilita la rimozione senza attrezzi.

Il potente motore Bosch Active Line Plus da 250W che eroga potenza fino al raggiungimento dei 25 chilometri orari viene gestito dall’intuitivo e comodo controller Bosch Purion posizionato sul manubrio, mentre la struttura della bici si definisce con una forcella ammortizzata SR Suntour NRX con funzione di blocco, freni a disco idraulici, trasmissione a 10 velocità con un’ampia gamma di rapporti, luce anteriore e posteriore con supporto integrato nella sella e pneumatici larghi per il massimo della stabilità sia che si pedali su asfalto o su sterrato. La Trek Dual Sport+ è disponibile, anche nella versione da donna, a un prezzo consigliato al pubblico di 3.499,00 Euro.

Mobilità urbana sostenibile: un viaggio nella natura

La Trek Rail 7 è l’e-MTB per chi considera i trail una seconda casa. In sella alla Rail 7 non esistono confini perché ogni appassionato ha a disposizione la potenza dei nuovi motori Bosch di quarta generazione ideali per conquistare la cima e godersi al massimo la discesa.

Questo motore rappresenta sicuramente la più grande innovazione integrata nella Rail 7: più piccolo, leggero e silenzioso rispetto alle versioni precedenti il ‘propulsore’ consente un’integrazione più pulita e una maggiore maneggevolezza. Inoltre, i nuovi motori Bosch di quarta generazione sono anche più efficienti e offrono una maggiore autonomia con una singola carica della batteria.

Per regalare agli utenti la migliore esperienza di pedalata possibile, i tecnici Trek hanno progettato la modalità e-MTB intelligente che permette di regolare automaticamente il contributo di assistenza alla pedalata in funzione del terreno assicurando in questo modo la giusta quantità di energia.

In salita o in discesa, la Rail 7 si comporta come una vera e propria bici da trail: una bici costruita con componenti scelti appositamente per le e-MTB come le forcelle che presentano steli e testa più larghi per evitare flessioni quando vengono fortemente sollecitate.

La trek Rail 7, inoltre, dispone di potenti freni a disco idraulici a 4 pistoncini e di una trasmissione SRAM a 12 velocità per una erogazione della potenza omogenea e progressiva. Questa e-MTB è anche equipaggiate con le migliori tecnologie trail di Trek, tra cui l’Active Braking Pivot (ABP), la geometria regolabile Mino Link e il tubo obliquo Straight Shot con Knock Block. Rail 7 è dotata anche dell’esclusivo sistema RIB (Removable Integrated Battery) di Trek, una soluzione che integra la batteria direttamente nel telaio garantendo protezione e facilità di accesso dal lato trasmissione anche senza l’uso di utensili. La e-MTB Trek Rail 7 è disponibile con telaio in alluminio Alpha Platinum a un prezzo consigliato al pubblico di 5.649,00 Euro.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Officine Mattio OM1 S

Officine Mattio OM1 S: la nuova bici aggressiva, moderna, affidabile

e-bike

Furbetti con e-bike truccate beccati dai Carabinieri

Moto Parilla bici elettrica

Moto Parilla bici elettrica: in arrivo la nuova Ultra Carbon e la bici off road