Yamaha Racing Heritage Club 2024: celebrazione dei grandi anniversari della Casa di Iwata

Gianluca V.
15/05/2024

Yamaha Racing Heritage Club 2024: celebrazione dei grandi anniversari della Casa di Iwata
Image: Yamaha

Scopri il calendario YRHC 2024, con eventi esclusivi e celebrazioni storiche Yamaha, presenti leggende come Valentino Rossi, Giacomo Agostini, Jonathan Rea, Alessio Chiodi, Johnny Cecotto e Christian Sarron

Lo Yamaha Racing Heritage Club svelare il suo calendario per il 2024, che include eventi prestigiosi come il Sunday Ride Classic, Dijon Motorcycle Legends Cup, Veterans Motocross des Nations e lo Yamaha Racing Experience di Jerez. Leggende delle corse, passate e presenti, quali Valentino Rossi, Giacomo Agostini, Jonathan Rea, Alessio Chiodi, Johnny Cecotto e Christian Sarron, insieme alle loro moto da gara storiche, saranno protagonisti in un anno significativo per il costruttore giapponese.

Introdotto durante l’EICMA nel 2021, lo Yamaha Racing Heritage Club (YRHC) è stato creato per preservare, celebrare e divulgare la ricca storia delle corse Yamaha a nuove generazioni. Il YRHC offre ai proprietari la possibilità di registrare le loro moto nel database del YRHC e diventare membri ufficiali, unendo possessori di moto da corsa Yamaha leggendari da tutto il mondo. Questo permette loro di condividere esperienze e conoscenze con altri collezionisti e di partecipare a numerosi eventi durante l’anno.

L’obiettivo del Yamaha Racing Heritage Club 2024 non è solo la celebrazione delle motociclette; mira anche a riunire i piloti che hanno contribuito a portare in alto il nome di Yamaha nella storia, accanto alle moto con cui hanno raggiunto i loro maggiori successi. Inoltre, riunendo questi piloti leggendari e le loro moto iconiche con i talenti attuali delle moto da corsa Yamaha, il club permette a una nuova generazione di appassionati di sperimentare direttamente la passione, la determinazione e la tecnologia delle epoche passate.

Valentino Rossi Yamaha Racing Heritage Club
Image: Yamaha

Nel suo primo anno, nel 2022, il YRHC ha celebrato i successi di Yamaha nelle corse su strada partecipando a eventi come l’ASI Motoshow in Italia, il Sachsenring Classic in Germania e il Festival delle Moto Classiche CRMC in Inghilterra, oltre a documentare il commovente ricongiungimento tra Wayne Rainey, tre volte campione del mondo nella classe 500cc, e la sua YZR500 vincitrice del titolo nel 1992 al Festival della Velocità di Goodwood.

Nel 2023, oltre a continuare la sua presenza nei principali eventi classici in Europa e debuttare nell’esperienza Yamaha Racing a Mugello, il YRHC ha ampliato il suo programma partecipando a eventi dedicati alla celebrazione del 50° anniversario della serie YZ di moto da motocross.

Nel 2024, il YRHC intende onorare diversi anniversari storici, tra cui il 60° anniversario del primo campionato del mondo vinto da Yamaha, quando Phil Read conquistò il titolo nella classe 250cc nel 1964 sulla leggendaria RD56, il 50° anniversario dell’ingresso di Agostini nella scuderia e della sua prima vittoria con il marchio, il 40° anniversario del campionato del mondo 250cc di Sarron nel 1984, il 25° anniversario del debutto della YZF-R7, e il 25° anniversario della prima vittoria della YZF-R6 nel WorldSSP, tra gli altri.

Per commemorare questi traguardi, Agostini e Sarron scenderanno in pista con il YRHC al Sunday Ride Classic al Circuit Paul Ricard il 18 e 19 maggio, prima di essere raggiunti dal due volte campione del mondo Johnny Cecotto per le Coupes Moto Legende al Circuit de Dijon-Prenois dal 24 al 26 maggio.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

Copyright Image: Sinergon LTD