E-Bike Ducati SCR-E

E-Bike pieghevoli Ducati: svelate le nuove bici SCR-E, SCR-E SPORT e Urban-E

Si amplia la gamma dei prodotti per la mobilità elettrica Ducati

30 luglio 2020 - 17:00

E-Bike pieghevole Ducati: la casa bolognese presenta tre nuovi modelli di biciclette elettriche pieghevoli a pedalata assistita.

La linea di e-bike pieghevoli, nata dalla partnership tra Ducati e MT Distribution (licenziatario e partner commerciale), è studiata per chi vuole spostarsi in città ed è composta da tre modelli: Urban-E (realizzata in collaborazione con Italdesign), a marchio Ducati, SCR-E e SCR-E Sport, dedicate al mondo Scrambler.

SCR-E

La prima E-Bike pieghevole Ducati dedicata al mondo Scrambler è la SCR-E. Tuttavia è dotata di pneumatici fat 20″x4″ che permettono di percorrere con piena aderenza anche tratti di strada dissestata o fuori-strada.

La batteria da 374.4 Wh è completamente integrata nel telaio e permette di percorrere fino a 70 km. Il telaio è in alluminio ed è dotato di una maniglia deluxe con tecnologia easy-folding per una facile e veloce chiusura del mezzo. Le luci posteriori sono integrate nel piantone sottosella, per mantenere una linea estetica pulita e accattivante. Il display LCD è di ultima generazione e monta un sensore crepuscolare per l’accensione automatica delle luci e la rilevazione della temperatura esterna.

SCR-E SPORT

L’altra E-Bike pieghevole Ducati del mondo Scrambler è la SCR-E SPORT, evoluzione più sportiva del modello SCR-E. Tuttavia si tratti di una e-bike pieghevole full suspension con doppio ammortizzatore: forcella anteriore e ammortizzatore a molla posteriore integrato nel telaio. I cerchi singola spalla in lega e gli pneumatici da strada conferiscono al modello un aspetto raffinato e sportivo. La batteria potenziata da 468 Wh è completamente integrata nel telaio e può percorrere fino a 80 km.

Urban-E

Urban-E è disponibile in versione black o grey. Tuttavia è costruita su uno speciale telaio in alluminio con sistema di chiusura easy-folding progettato dai designer del Centro Stile Ducati in collaborazione con Italdesign.

Il manubrio presenta un display LCD completamente integrato nello stelo che permette di controllare tutte le funzioni di assistenza, di verificare la carica della batteria residua e di accendere e spegnere le luci LED integrate nel telaio.

La batteria da 378 Wh è integrata nel telaio e diventa essa stessa elemento di stile, richiamando nel tipico colore rosso Ducati e nella forma arcuata i serbatoi delle moto. La forcella ammortizzata, gli pneumatici fat 20″x4″ con tecnologia antiforatura in kevlar montati su cerchi a doppia spalla in alluminio e il parafango posteriore, oltre ad accentuare lo stile racing del modello, assicurano il massimo comfort durante la guida, anche nei percorsi più irregolari.

Prezzi e disponibilità

I due modelli di e-bike pieghevoli dedicati alla mondo Scrambler sono disponibili sul mercato da luglio, mentre la e-bike con marchio Ducati si potrà acquistare a partire da ottobre. Per maggiori infomazioni è disponibile il sito Ducati dedicato alla Urban E-Mobility.

FOTO GAMMA E-BIKE PIEGHEVOLE DUCATI

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ford Emoji Jacket Indicator

Ford Emoji Jacket: la giacca per aiutare a “comunicare” sulla strada [Video]

Tram Passerella

Tram Milano Passerella: il progetto di Arturo Tedeschi

polizia locale milano monopattini

In due sul monopattino elettrico: multe e sanzioni