Harley-Davidson gamma 2021

Harley-Davidson 2021: presentata la nuova gamma

Nessuna rivoluzione epocale per la Casa di Milwaukee. La gamma 2021 si rinnova senza stravolgere. Nuovo lo Street Bob 114 con motore di maggiore cubatura, ristilizzato il Fat Boy e le Touring si aggiornano con l’impianto audio Rockford Fosgate.

21 gennaio 2021 - 13:00

Harley-Davidson ha finalmente presentato al pubblico la sua gamma di modelli 2021. Una gamma che non annuncia nuovi modelli ma più un lifting di quelli maggiormente apprezzati dal pubblico in questi anni.

I punti salienti della linea Harley-Davidson 2021 includono la grintosa Street Bob 114 e il restyling con rifiniture in cromo brillante del Fat Boy 114, inoltre nuove opzioni per le tre bagger ad alte prestazioni della gamma Touring: Street Glide Special, Road Glide Special e Road King Special. Inoltre, Harley-Davidson amplierà la gamma con quattro modelli super premium creati dal team Custom Vehicle Operations.

Harley-Davidson 2021: Street Bob 114 e Fat Boy 114

Harley-Davidson offre otto modelli Softail che combinano potenza e tecnologia moderna con l’autentico stile americano, per un’esperienza di guida allo stato puro. Il nuovo modello Street Bob 114 aggiunge alla linea cruiser uno stile bobber essenziale e prestazioni senza fronzoli.

Essendo il Softail più leggero ad essere equipaggiato con il potente Milwaukee-Eight 114, lo Street Bob 114 è agile e veloce, con potenza da vendere. Grazie al nuovo motore, Street Bob è più veloce da 0 a 100 km/h del 9% e del 13% in ripresa nel passaggio da 100 a 130 km/h in quinta rispetto al modello precedente con motore Milwaukee-Eight 107. Questa moto ha uno stile da vero bobber, enfatizzato dal manubrio Mini-Ape e dal parafango posteriore corto.

La strumentazione digitale mantiene la parte anteriore pulita e sgombra e il prezzo lascia budget per le customizzazioni per incrementare ulteriormente la personalizzazione. Dal 2021 sarà quindi disponibile unicamente con il motore da 1.868 cc, nelle quattro colorazioni Vivid Black, Stone Washed White Pearl, Baja Orange e Deadwood Green, a partire da 15.900 euro.

Con la sua linea muscolosa e massiccia, Fat Boy rimane una delle motociclette fisicamente più imponenti nella gamma Harley-Davidson 2021. Lo stile, rinnovato per il 2021, ravviva il suo aspetto mentre le cromature sostituiscono le parti satinate sul propulsore, sul coperchio del filtro dell’aria, sullo scarico, sulla nacelle del faro anteriore, sui montanti del parafango posteriore e sulla console. Fat Boy 114 viene proposto nelle colorazioni Vivid Black, Black Jack Metallic, Deadwood Green, e Gauntlet Gray Metallic/Vivid Black con prezzi a partire da 24.600 euro.

Harley-Davidson 2021: Famiglia Softail

Per quanto riguarda gli altri modelli della famiglia Softail, il motore Milwaukee-Eight 107 equipaggerà ancora i modelli Sport Glide, Slim e Softail Standard. Heritage Classic sarà l’unico modello disponibile a scelta con entrambe le motorizzazioni: versione cromata con motore Milwaukee-Eight 107 o versione black con motore Milwaukee-Eight 114. Usciranno dal listino invece Low Rider, Deluxe e FXDR 114.

Capitolo a parte sui prezzi: alcuni modelli come Slim, Sport Glide e Breakout aumentano solo leggermente, con una differenza tra i 100 e 500 euro (pari a un rincaro compreso tra lo 0,5 dello Slim e il 2,65% di Sport Glide), Low Rider S ed Heritage Classic costano addirittura di meno, rispettivamente 300 euro (-1,5%) e ben 1.800 euro (più del 7%, ma riferito al motore 107, non disponibile l’anno scorso, mentre il 114 costa esattamente uguale). Solo 100 euro in più costano le nuove cromature di Fat Boy 114, mentre Fat Bob 114 costa addirittura 300 euro in meno.

Questi due modelli sono però disponibili solo col motore 114, che diventa una scelta obbligata, per cui a conti fatti, per portarseli a casa occorre sborsare rispettivamente 2.200 e 1.800 euro in più. Infine, se è giustificato l’aumento di prezzo di 900 euro per Street Bob (+6%), con il motore 114, altrettanto non lo sono i 1.000 euro in più per portarsi a casa lo Standard, che varia il suo prezzo di ben 7 punti percentuali.

Per i motociclisti cruiser che cercano maggiori prestazioni, i ricambi e gli accessori originali Harley-Davidson offrono i kit Screamin ‘Eagle Stage III per i modelli Softail Milwaukee-Eight che aumentano la cilindrata e la compressione per un aumento significativo di coppia e potenza rispetto al motore di serie.

Harley-Davidson 2021: Famiglia Touring

Passando alla gamma Touring Harley-Davidson 2021, ci sono un trio di bagger hot rod che vantano nuove funzionalità. I modelli Street Glide Special e Road Glide Special hanno nuove opzioni di verniciatura bicolore e per la prima volta offrono scelta di trattamento total black oppure cromato lucido per uno stile dark misterioso o brillante e classico.

La finitura Chrome presenta in versione cromata i seguenti componenti altrimenti Black: coperchi e finiture del gruppo propulsore, avantreno, manubrio, scarico, console del serbatoio e altri dettagli. La versione Black costa 1.900 euro in più.

I modelli Road King Special e Street Glide Special sono dotati di un nuovo faro a LED Daymaker e tutti e tre i modelli Special sono dotati di filtro aria Ventilator ad alte prestazioni con un elemento filtrante lavabile e di una nuova protezione del motore dal profilo ribassato che ne enfatizza i profili.

Tutti i modelli Touring Harley-Davidson sono dotati del sistema di infotainment Boom! Box GTS touch-screen a colori compatibile con Android Auto e Apple CarPlay.

Con una connessione via cavo a uno smartphone compatibile, il motociclista può utilizzare entrambe le app per accedere a contenuti multimediali, servizi di streaming, comunicazioni e navigazione su strada riducendo al minimo le distrazioni.

Harley-Davidson 2021: Hot Rod Baggers

Street Glide Special sarà in vendita a partire da 29.500 euro nelle colorazioni Vivid Black, Billiard Red, Snake Venom e nella bicolore Gauntlet Grey Metallic/Vivid Black sia nell’opzione Chrome che Black. Solo la versione Chrome Styling avrà la colorazione Black Jack Metallic, mentre esclusive della versione Black Styling saranno le tinte Gauntlet Gray Metallic e Deadwood Green Denim, per un totale di undici differenti opzioni.

Road Glide Special sarà invece in vendita a partire da 29.900 euro nelle seguenti colorazioni: Vivid Black, Billiard Teal, Midnight Crimson, Snake Venom e la bicolore Billiard Red/Vivid Black sia nell’opzione Chrome che Black. Solo per la versione Black sarà disponibile la colorazione River Rock Grey Denim, sempre per un totale di undici opzioni.

Road King Special infine, disponibile solo con finitura Black, saranno disponibili quattro colorazioni a partire da 26.900 euro: Vivid Black, Black Jack Metallic, Deadwood Green e Snake Venom.

Riguardo ai prezzi di questi tre modelli Harley-Davidson ha attuato, ancora un volta, una politica che francamente facciamo fatica a capire: costano tutti 50 euro in meno rispetto all’anno scorso, con la differenza che se questo è vero per Road King Special, altrettanto non si può dire per gli altri due modelli “carenati”. I prezzi di 29.500 euro e 29.900 euro rispettivamente per Stree Glide e Road Glide sono infatti riferiti alle versioni Chrome.

Per avere quelle Black occorre aggiungere altri 1.900 euro, rendendo così i prezzi di questi due modelli superiori di ben 1.850 euro rispetto al 2020. Un aumento piuttosto incomprensibile, oltre che esagerato, considerando che altri modelli come Ultra Limited e Road Glide Limited hanno mantenuto lo stesso identico prezzo del 2020 e che i CVO hanno addirittura un prezzo più basso.

Harley-Davidson 2021: Modelli CVO

Le Harley-Davidson Custom Vehicle Operations rappresentano l’apice dello stile e del design della casa, con finiture spettacolari, tecnologia avanzata, componenti esclusivi e un’attenzione ossessiva ai dettagli.

Per il 2021, sui modelli CVO Street Glide e CVO Road Glide debutta il nuovissimo impianto Harley-Davidson Audio con tecnologia Rockford Fosgate, il sistema audio performante e con altoparlanti e amplificatori progettati appositamente per Harley-Davidson. L’impianto Harley-Davidson Audio con componenti Rockford Fosgate sarà disponibile come accessorio originale Harley-Davidson per motociclette H-D Touring dal 2014 in poi dotate di unità di infotainment Boom! Box.

Ciascuno dei quattro modelli, CVO Street Glide, CVO Road Glide, CVO Limited e CVO Tri Glide, presenta nuove opzioni di verniciatura e nuove caratteristiche stilistiche. Il motore Milwaukee-Eight 117 da 1.923 cc, la massima potenza offerta dalla fabbrica H-D, è un’esclusiva di serie per i modelli CVO.

Progettando continuamente nuove tecnologie per rendere il riding ancora più intuitivo, tutti i modelli CVO sono dotati di migliorie del RDRS Safety System. Le migliorie di RDRS includono la frenata elettronica ottimizzata in curva, il sistema di ABS in curva, il sistema di controllo della trazione in curva, il sistema di controllo della coppia in rilascio, l’assistenza alle partenze in salita e il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici.

Quattro modelli speciali nella gamma Harley-Davidson 2021

CVO Street Glide è proposto nelle nuove esclusive tre colorazioni Custom: Sunset Orange Fade/Sunset Black con finiture cromo satinate, Great White Pearl con finiture in nero lucido e onice nero e Bronze Armor con finiture satinate fumé. Per tutte il prezzo è di 40.800 euro, 500 in meno del model year 2020.

CVO Road Glide si caratterizza per i nuovi esclusivi cerchi Combo con anteriore da 21 pollici, unico modello H-D a montare questa misura, e posteriore da 18 pollici, e per le nuove borse laterali di lunghezza standard, in sostituzione delle borse stretched. Viene proposto a 41.900 euro nelle colorazioni Sunset Orange Fade/Sunset Black con finiture cromo satinate, Black Hole con finiture in nero lucido e onice nero, e Bronze Armor con finiture satinate fumé e nero lucido.

CVO Limited rimane sostanzialmente invariato se si escludono le modifiche che coinvolgono tutta la gamma CVO, compresa una nova console a LED e una strumentazione ridisegnata. Le due inedite colorazioni sono Royal Purple Fade/Royal Black con finiture cromate e Bronze Armor con finiture cromo fumé. In vendita a 43.700 euro.

Infine il modello CVO Tri Glide, un trike super premium con elevate prestazioni e capacità da touring a lungo raggio, è proposto nelle colorazioni Sunset Orange/Sunset Black con finiture cromate e Charred Crimson con finiture nere. Con i suoi 54.700 euro è l’Harley-Davidson di serie più costosa mai costruita, ma non è l’unico tre ruote in listino.

La gamma trike comprende infatti i modelli Freewheeler e Tri Glide Ultra, entrambi, come il CVO, equipaggiati con RDRS specifico per Trike. Costano rispettivamente 31.800 e 40.700 euro.

Addio agli Sportster

Spariti dal listino tutti e otto i modelli Sportster, una notizia che era nell’aria già da tempo. Solo sul mercato domestico rimangono tre modelli: Iron 883 e 1200 e Forty-Eight.

Nel 2021 esce di scena anche dal mercato statunitense il Roadster, mentre Forty-Eight Special, 1200 Custom e Superlow 883 erano già spariti nella gamma 2020 e il SuperLow 1200T aveva fatto la sua ultima apparizione sul mercato americano nel 2017. Nel Vecchio Continente tutti questi otto modelli erano presenti prima che le normative Euro 4 li rendessero “fuorilegge” e vendevano molto bene.


Con la dipartita degli Sportster e delle Street sul mercato europeo si alza notevolmente il prezzo della entry level H-D, così come la cilindrata. Se nel 2020 il modello più economico era Street 750 con i suoi 7.550 euro, seguito da Street Rod  con 8.800 euro, mentre la famiglia Sportster partiva dai 10.900 euro di Iron 883, ora è Softail Standard il modello meno caro della gamma, con un prezzo di 14.900 euro e una cilindrata di 1.746 cc, vale a dire 4.000 euro in più e una cilindrata quasi doppia rispetto a un 883.

Sembra quindi evidente che presto o tardi la Casa di Milwaukee dovrà colmare questo enorme vuoto lasciato dai modelli XL, che sono stati prodotti ininterrottamente dal 1957. Da quella data, e per tutti i 63 anni di carriera dello small block, i motori che si sono avvicendati sui telai Sportster sono stati solo due.

Infatti, iniezione a parte, gli Evolution degli Sportster 2020 sono molto simili a quelli introdotti nel 1984 e il precedente Ironhead è rimasto sul mercato per altri 27 anni. Due lunghe carriere, dunque, per questi due iconici propulsori, che pertanto dovranno avere un degno erede.

Il futuro

Se l’erede dello Sportster sarà o meno il modello Custom 1.250 con bicilindrico da 60° raffreddato a liquido, di cui vi abbiamo già parlato, o un modello totalmente inedito è ancora presto per dirlo. Nel frattempo gli amanti degli Sportster potranno continuare a seguire il blog duecilindri, dedicato a questo modello, e magari pensare di portarsi a casa uno dei pochi ultimi small block Evolution nuovi ancora rimasti nelle concessionarie.

Per quanto riguarda la nuovissima adventure touring Pan America 1250, Harley-Davidson riunirà nuovamente il mondo il prossimo 22 febbraio alle ore 17, per rivelarne tutti i dettagli. Per seguirla basta registrarsi sul sito www.H-D.com/PanAmerica.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Suzuki RG 500 Gamma

Suzuki RG 500 Gamma Youngtimer: stradale mezzolitro due tempi più potente della storia

SMART ALARM by Trackting

Trackting l’antifurto GPS senza canone per auto e moto

10 moto che hanno cambiato il mondo

Le 10 moto che hanno cambiato il motociclismo per sempre