Già al primo sguardo la KTM 390 Duke 2024 reclama il suo posto di leader del branco, con differenze chiave rispetto alle versioni precedenti. L’impatto visivo è dominato da due schemi cromatici decisamente sportivi Electronic Orange e Atlantic Blue, mentre le appendici serbatoio più sviluppate includono vistose prese d’aria e cover serbatoio più grandi. Novità per le luci di posizione a Led, non più integrate nel faro anteriore, ma incastonate nella mascherina del faro stesso.

A fornire tutta la potenza che serve pensa l’inedito e leggerissimo motore monocilindrico LC4c da 399 cc omologato Euro 5+. Più leggero e potente rispetto alla generazione precedente, il nuovo propulsore regala alla 390 Duke un rinnovato vigore e rende la “Corner Rocket” di KTM perfetta per i possessori di patente A2.

KTM 390 Duke 2024

La nuova moto viene equipaggiata con un pacchetto di sospensioni di alto livello: forcella WP Apex a cartuccia aperta con steli da 43 mm regolabile in compressione e ritorno su 5 posizioni, alla quale viene abbinato un monoammortizzatore a pistone separato regolabile in ritorno e nel precarico. Il che significa poter adattare perfettamente la dinamica della moto alle preferenze del pilota.

Una volta in sella, salta subito all’occhio l’inedito display TFT da 5”, che consente tra le altre cose di visualizzare il riding mode preferito selezionato tramite il pratico blocchetto a manubrio di sinistra. La modalità di default è Street, ma in caso di condizioni meteo avverse è possibile scegliere la Rain, che riduce la reattività di risposta al comando del gas e aumenta la sensibilità del controllo di trazione cornering offerto di serie.

Novità per i piloti più ready to race, sulla nuova 390 Duke 2024 è possibile utilizzare il display con modalità Track: tutte le informazioni non strettamente necessarie vengono ridotte al minimo, mentre viene aumentata la dimensione del contagiri e in caso di utilizzo della moto in pista viene mostrato il tempo sul giro e abilitato il launch control, per partenze brucianti allo spegnimento del semaforo!

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.