MV Agusta Dragster 800 RR America Limited Edition

MV Agusta rinnova la Dragster 800 RR America che sarà prodotta in serie limitata di soli 200 esemplari

5 novembre 2018 - 8:04

La casa varesina rinnova la bellissima MV Agusta Dragster 800 RR America. La prima tre cilindri Brutale America risale allo scorso anno. Proprio grazie al successo di questa versione l’atelier CRC ha ideato una nuova interpretazione su base Dragster 800 RR. Questa inedita “America” ripropone la suggestiva colorazione su base blu micalizzato con riflessi cangianti e tagli grafici orizzontali ed esalta le caratteristiche originarie della Dragster 800 RR: design irriverente, dotazione tecnica di prim’ordine, cura estrema dei dettagli.

Il nome “America” ha un posto di rilievo nella storia MV Agusta. Il principale riferimento è alla “S America 750”, modello che risale al 1975 e che vantava il motore quattro cilindri in linea con doppio albero a camme in testa con potenza di 75 cavalli e raffreddamento ad aria. Dopo più di 25 anni è la prima Brutale, la quattro cilindri disegnata da Massimo Tamburini, a riportare in auge il nome “America”, con una colorazione riconoscibile immediatamente: blu, bianco e rosso. Il 2012 è il momento di un’altra Brutale America, anch’essa su base quattro cilindri.

MV Agusta Dragster 800 RR America: com’è fatta

La parte superiore del serbatoio è decorata da stelle, proprio come sulla 750 S di quarantacinque anni fa. La sella vanta cuciture dai riflessi dorati e materiali specifici per la parte dedicata al pilota o al passeggero. I bellissimi cerchi a raggi richiamano i colori della bandiera statunitense: mozzo blu, nippli dei raggi rossi e canale bianco.

Risalta la finitura nero lucido di alcuni componenti, come il parafango anteriore con logo MV Agusta e il fianchetto del radiatore decorato dalla decal “America Special Edition”, che adorna anche la cover della strumentazione insieme al numero progressivo di produzione. La MV Agusta Dragster 800 RR America sarà realizzata in serie limitata di soli 200 esemplari, accompagnati dal certificato di autenticità.

MV Agusta Dragster 800 RR America: la base di partenza

Il design della MV Agusta Dragster 800 RR America vede protagonista la zona centrale della moto, ricca di suggestioni stilistiche che la rendono dinamica e grintosa. Il codino appare essenziale, quasi sfuggente, grazie anche alle pedane del passeggero ritraibili. Ha un elemento di assoluta originalità nel gruppo ottico posteriore a LED, dall’aspetto spiccatamente tridimensionale grazie alla forma e alle luci diurne DRL. L’avantreno si caratterizza per la sua compattezza, rimarcata sul piano tecnico dalla soluzione esclusiva dell’ammortizzatore integrato nella testa di sterzo.

Il motore deriva da quello della Brutale 800 RR ed è omologato Euro 4. Il continuo sviluppo di questo leggero e versatile tre cilindri ha permesso nel corso degli anni di ottimizzare la combustione, perfezionare la gestione elettronica del gas e incrementare le già eccellenti prestazioni, diminuendo al contempo rumorosità meccanica e vibrazioni. Il cambio è più rapido negli innesti, preciso e affidabile. Sfrutta l’assistenza elettronica EAS 2.0 “Up and Down”, parte di un ricco pacchetto elettronico che include il controllo di trazione regolabile e le mappe motore personalizzabili.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Triumph Tiger 850 Sport

Nuova Triumph Tiger 850 Sport: potente e dinamica a partire da € 11.400

autovelox polizia Autovelox in lombardia

Autovelox in Lombardia: tutte le postazioni dal 23 al 29 Novembre 2020

Momodesign FGTR Heritage

Momodesign FGTR Heritage: i 20 anni dell’iconico Demi-Jet