Valentino Rossi non molla mai: “Se sono forte continuerò per un altro anno”

Gianluca Pezzi
04/03/2021

Valentino Rossi non molla mai: “Se sono forte continuerò per un altro anno”

Sembra infinita la carriera di Valentino Rossi nel motomondiale. Ad ogni inizio stagione ci sono i dubbi sulla successiva, che però viene sempre confermata. Un po’ come Ronaldo, Valentino è uno di quei piloti che ci sono e continuano a voler esserci.

Certo, ora vede la linea del traguardo di fine carriera, ma non è detto che sia già arrivato. “Deciderò durante la pausa estiva, a metà della stagione.” ha detto il Dottore in conferenza stampa. “La mia decisione sarà basata sui risultati. Se sono forte e posso lottare per podi e vittorie, continuerò per un altro anno. Questa è la mia idea. Non ho parlato con la squadra, forse mi diranno che non devo prendere una decisione. La mia vita cambierà ma non sono preoccupato. Ho avuto una lunga carriera e sono felice. Quando ti fermi dopo 26 anni vissuti così, la vita può cambiare ma voglio continuare con le competizioni”.

Yamaha Petronas 2021 Valentino Rossi 02

Voglio continuare, appunto. Ma come affronterà la MotoGp 2021 in team non ufficiale? “Sono stato un pilota ufficiale per molto tempo: 19 stagioni in MotoGP. Nelle mie prime due in 500cc, ero in una situazione simile. (Honda Nastro Azzurro n.d.r.) Certo, parliamo di 20 anni fa e la 500cc era un mondo diverso, ma mi sentivo a mio agio. Qui ci saranno meno persone a lavorare sulla moto ma nei team satellite la metodologia di lavoro è diversa. C’è più possibilità di pensare alle prestazioni in gara piuttosto che allo sviluppo della moto” dice Valentino.

E’ una retrocessione? “Qualcuno può vedere nel passaggio a un team satellite una sorta di ridimensionamento, ma è anche una sorta di rinascita e un modo per rimettersi in discussione. Sento di poter dare ancora molto e dovrò fare il massimo per essere più competitivo delle ultime due stagioni“.

Yamaha Petronas 2021 Valentino Rossi 02

Qual è il suo elisir di lunga vita? “Sono animato dalla voglia di tornare a essere competitivo, a vincere, a mettermi alle spalle mio fratello Luca Marini e anche Francesco Bagnaia che ha una Ducati ufficiale. Ecco, questo mi dà una carica particolare e mi tiene giovane e motivato“.

Se il segreto di Valentino è questo, non è detto che non lo vedremo in MotoGp anche nel 2022.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram