Aquila 36 Sport

Aquila 36 Sport: il nuovo catamarano fuoribordo

La motorizzazione fuoribordo e il pescaggio limitato assicurano grande manovrabilità e la possibilità di navigare anche con bassi fondali.

22 marzo 2022 - 11:00

Aquila 36 Sport, ma non solo. L’offerta del brand Aquila Power Catamarans, nato dalla partnership tra Sino Eagle Group e MarineMax e commercializzato in Italia da FC-Yacht, propone una completa gamma di catamarani a motore da 28’ a 70’.

A differenza di tanti catamarani a motore che sono la diretta derivazione di quelli a vela, i modelli Aquila Power Catamarans sono progettati e costruiti per essere dei motorcruiser prestazionali: dalle linee d’acqua alle soluzioni di coperta, privilegiano quelle che sono le esigenze dei diportisti a motore, diverse da quelle dei velisti.

Aquila 36 Sport: caratteristiche

Tra le caratteristiche che hanno permesso ai modelli Aquila Power Catamarans di conquistare il mercato statunitense impossibile non citare i layout funzionali con ampi spazi sia esterni sia interni e la qualità costruttiva (la carena dell’Aquila 36 Sport, come quelle di tutti i modelli della gamma, sono realizzate con la tecnica dell’infusione nel cantiere ubicato a Hangzhou City, Cina).

La larghezza di 4,45 metri, ulteriormente ampliata dal passaggio centrale che elimina i passavanti laterali, garantisce una fruibilità degli spazi nettamente superiore a tutti i monocarena e maxi rib attualmente disponibili. Il tutto esaltato dalla capacità del cantiere di sfruttare al meglio gli spazi: per esempio con l’ampia dinette a poppa, che all’occorrenza può lasciare spazio alla vasca del vivo e del pescato per la gioia degli appassionati di pesca sportiva.

Gli amanti del mare potranno godere di un facile accesso all’acqua dalla generosa plancetta tra i due fuoribordo che, montati più distanti rispetto a un monocarena, migliorano il loro rendimento come dimostrato dalle prove in acqua: con una coppia di Mercury da 350 cavalli si passano i 36 nodi di velocità massima.

Il pozzetto dell’Aquila 36 Sport è completamente modulare e quindi l’armatore può conformarlo in base alle sue esigenze, sfruttando al meglio l’angolo cottura e le altre dotazioni, il tutto protetto da un profilato hardtop. A prua la configurazione “bowrider” offre diverse soluzioni, da una doppia seduta a due prendisole con un’ampia dotazione di gavoni. Per finire, il layout sottocoperta riserva l’ultima sorpresa: due cabine assolutamente indipendenti con letto matrimoniale a prua e bagno dedicato a poppavia, oltre a un’ampia dotazione di armadi e gavoni.

Per quanto riguarda la manovrabilità non c’è nulla da invidiare ai monocarena e sull’Aquila 36 Sport è previsto anche il joystick Mercury per non avere nessun problema in tutte le situazioni. La barca è omologata fino a 26 persone a sottolineare la sua assoluta sicurezza e, per chi soffre un po’ il mare, il catamarano è la soluzione ideale per ridurre al minimo sia beccheggio che rollio.

Il primo Aquila 36 Sport sarà in Italia a maggio e disponibile per il charter.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

CRN Yacht My Rio

CRN Yacht My Rio: il nuovo 62 metri si appresta a navigare nelle acque del Mediterraneo

Salone Nautico Venezia 2022 Frauscher

Salone Nautico Venezia 2022 Frauscher: TimeSquare 20, il catamarano elettrico

Libeccio 8.5 Walkaround

Libeccio 8.5 Walkaround: la barca che richiama la tradizione sorrentina degli anni ’60