Azimut Magellano 30 Metri

Azimut Magellano 30 Metri: la nuova ammiraglia della linea crossover

Varato il nuovo Magellano 30 Metri.

8 marzo 2022 - 10:00

A Viareggio è stato varato il primo Azimut Magellano 30 Metri, espressione assoluta dello spirito pionieristico di Azimut Yachts. Il nuovo flagship si rivolge all’armatore esperto, il connoisseur che vuole navigare a lungo raggio e in tutte le condizioni meteo, in un costante dialogo con il mare.

Azimut Magellano 30 Metri fa propria questa voglia di libertà e le permette di esprimersi grazie a una tenuta del mare senza precedenti e a un design che lascia vedere cielo e onde da ogni punto dello yacht. Il rapporto intimo con la natura viene rispettato anche nelle scelte di sostenibilità, volte a ridurre l’impatto ambientale della barca.

Azimut Magellano 30 Metri: caratteristiche

La Collezione Magellano è la linea di Azimut Yachts dedicata a yachtsmen che preferiscono le lunghe crociere: Magellano è sempre morbida e sicura in navigazione, ha consumi contenuti e ampi range di velocità. Anche gli spazi interni sono pensati per lunghe permanenze a bordo.

La nuova ammiraglia si inserisce con coerenza all’interno della linea crossover del brand e ne riprende le caratteristiche, come i volumi generosi e il desiderio di stupire in diverse condizioni di mare, senza mai scendere a compromessi in termini di eleganza e attenzione al dettaglio. Un risultato frutto della collaborazione di un team vincente, già collaudato con il modello precedente (Magellano 25 Metri): Ken Freivokh, che ha curato linee esterne e volumetria, e Vincenzo De Cotiis, che ha realizzato gli interni.

Freivokh ha concepito linee raffinate e moderne ma non aggressive, capaci di catturare l’attenzione di yachtsmen esperti, provenienti anche dal mondo della vela. Inatteso elemento di meraviglia, i flabelli in teak a chiusura e nobilitazione delle grandi vetrate della sovrastruttura, e signature della linea Magellano. Fedele alla sua vocazione di crossover, il nuovo 30 metri offre spazi interni ampi e luminosi, che De Cotiis ha saputo rendere intimi e accoglienti.

Freivokh e De Cotiis hanno disegnato i tre ponti del nuovo Magellano portando in vita la visione condivisa di uno yacht sempre in contatto con il mare, a partire dalla terrazza che accoglie gli ospiti al loro ingresso a bordo, l’Infinity Terrace, fino alla grande terrazza sull’Upper Deck, dedicata alla socialità e al piacere della navigazione all’aria aperta. Grazie alle enormi finestrature – oltre 70 metri quadrati di superfici vetrate – anche gli spazi interni sono caratterizzati da una costante continuità visiva con la natura circostante, che entra metaforicamente in tutti gli ambienti dello yacht: la Owner Suite a tutto baglio, il living sul Main Deck e la piacevole Skylounge posizionata sull’Upper Deck.

Azimut Magellano 30 Metri: sostenibilità

La spinta innovatrice della nuova ammiraglia si esprime anche nelle scelte volte a garantire un minore impatto ambientale. La carena Dual Mode di seconda generazione, progettata per il Magellano 30 Metri dallo studio P.L.A.N.A. in collaborazione con il centro R&D di Azimut Yachts, garantisce un eccellente livello di stabilità e permette così di contenere i consumi sia alle medie andature – anche con mare formato, a suggello della promessa di navigare in libertà in tutte le condizioni – che a velocità più sostenute, arrivando in quest’ultimo caso a una riduzione dei consumi di circa il 15% rispetto alle tradizionali carene plananti con hard chine.

La nuova ammiraglia della linea Magellano realizza una compiuta sintonia tra l’uomo e il mare, che non potrebbe essere tale se non includesse anche i momenti all’ancora: il Magellano 30 Metri è progettato per essere dotato di package Hotel Mode con batterie al litio da 100kWh, che consentono di sostare in rada a emissioni zero con un’autonomia fino a 4 ore di giorno e 8 ore di notte. Per un totale silenzio rotto solo dal rumore del mare.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Riva 102 Corsaro Super

Riva 102 Corsaro Super: il nuovo spettacolare flybridge

Riva Aquarama Lamborghini

Riva Aquarama Lamborghini: l’Aquarama più veloce del mondo dal 1968, la storia

CRN Yacht My Rio

CRN Yacht My Rio: il nuovo 62 metri si appresta a navigare nelle acque del Mediterraneo