E1 Series 2023

E1 Series 2023: il Venice Racing Team gareggia nel primo campionato mondiale di barche elettriche

Annunciato il primo team che gareggerà nella stagione inaugurale del primo campionato mondiale di barche elettriche.

28 aprile 2022 - 11:00

E1 Series 2023: dopo il successo dei primi test sui foil e le prove di velocità per il RaceBird, che si sono tenute sul Po, il campionato mondiale UIM-E1 ha annunciato il nome del primo team che gareggerà nella stagione inaugurale del 2023.

Il Venice Racing Team, creato appositamente per competere in questo campionato, nasce già con un’anima strettamente legata all’acqua e alle imbarcazioni elettriche. Il team, infatti, è stato pensato per fornire un focus e una piattaforma per le molte istituzioni e aziende veneziane che condividono, oltre a una filosofia comune, la volontà di costruire un futuro sostenibile.

 

La nuova scuderia è il frutto della visione dell’imprenditore Francesco Pannoli, a capo dell’intera operazione. Sarà lui a portare avanti il progetto insieme a Claudio Iannelli, consulente per l’apparato energetico, Luigi Radice, campione del mondo di offshore ed esperto di competizioni ed, infine, Eugenio Razelli, specialista nel settore motorsport.

François Richard di Laneva Boats si unirà al team per supervisionarne l’aspetto economico mentre Nicolò Muraro di Meneghini & Associati ne gestirà la comunicazione. L’annuncio dei nomi dei piloti è atteso al prossimo Salone Nautico di Venezia. Tra gli scopi dichiarati del Venice Racing Team c’è anche quello di promuovere attivamente la protezione della laguna, dell’ecosistema residenziale e del patrimonio artistico della città.

Venice Racing Team nasce in una città che incorpora tutti i principi fondamentali del campionato di E1. Conosciuta in tutto il mondo per essere la “Città dell’acqua”, Venezia sta emergendo come leader innovativo nel campo della sostenibilità.

Alcuni dei soci fondatori del Venice Racing Team sono inoltre coinvolti nella nuova start-up E-Concept SRL, appartenente alla Camera di Commercio della città e impegnata a sviluppare progetti legati all’uso dell’energia rinnovabile, con particolare attenzione alla promozione dell’elettrificazione della mobilità marina.

Il progetto E-Dock è nato nell’ambito di questa iniziativa per fornire postazioni di ricarica elettrica nelle trafficate vie d’acqua di Venezia.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

CRN Yacht My Rio

CRN Yacht My Rio: il nuovo 62 metri si appresta a navigare nelle acque del Mediterraneo

Salone Nautico Venezia 2022 Frauscher

Salone Nautico Venezia 2022 Frauscher: TimeSquare 20, il catamarano elettrico

Libeccio 8.5 Walkaround

Libeccio 8.5 Walkaround: la barca che richiama la tradizione sorrentina degli anni ’60