Flexplorer 146 Cantiere delle Marche

Flexplorer 146 Cantiere delle Marche: il nuovo explorer yacht

Le linee esterne del Flexplorer disegnate da Sergio Cutolo/Hydro Tec trovano il giusto completamento negli eleganti interni firmati Nauta Design.

4 novembre 2021 - 11:00

Sulla scia del successo di questo multi-premiato modello, il nuovo Flexplorer 146 Cantiere delle Marche avrà molte delle caratteristiche delle unità della serie cui appartiene ma verrà personalizzato in base alle richieste del suo Armatore. Lo yacht sarà portatore di idee originali e soluzioni inedite realizzate con la qualità, l’ingegneria e l’approccio pionieristico tipico di CdM.

Le linee esterne di Sergio Cutolo/Hydro Tec sono state ottimizzate per ottenere il maggior volume possibile rimanendo al di sotto della soglia dei 500GT. Le linee di carena presentano una scarsa resistenza idrodinamica e il bulbo contribuisce al comfort, soprattutto durante le navigazioni con mare mosso, nonché al miglioramento dell’efficienza.

Flexplorer 146 Cantiere delle Marche: caratteristiche

Gli interni eleganti e sobri, disegnati da Nauta Design, si sposeranno alla perfezione con le linee esterne austere che caratterizzano la gamma Flexplorer. Con una lunghezza totale di 44,33m e una lunghezza al galleggiamento di 41,59, lo yacht ha volumi interni molto generosi. Dieci ospiti hanno a disposizione cinque suite di cui quattro nel Lower deck e l’armatoriale a prua del Main deck.

La suite armatoriale comprende uno studio, una cabina armadio e un ampio bagno. Le aree comuni sono sull’Upper e sul Main deck dove è posizionata, a sinistra nave, anche una cucina di dimensioni particolarmente grandi adiacente alla zona pranzo. Il salone principale ha un layout asimmetrico poiché a dritta si estende per tutta la larghezza dello scafo.

Questa configurazione aggiunge metri quadri all’ambiente e offre una vista diretta sul mare attraverso le grandi finestrature. Un ampio passaggio laterale a sinistra consente la circolazione esterna da poppa a prua e verso il ponte superiore e l’accesso diretto alla cucina.

La gamma Flexplorer è caratterizzata, come indica il suo nome, dalla massima flessibilità per quanto riguarda il layout, gli equipaggiamenti, le attrezzature e questo Flexplorer si distingue per il suo layout e, tra le altre particolarità, per l’assenza della gru A-frame presente in altri modelli della gamma.

Il Flexplorer 146 ha tre ponti più un ampio Sun deck e dispone di un’amplissima area esterna a poppa del Main deck che, durante le navigazioni più lunghe, ospita il tender. Per la maggior parte del tempo la terrazza è allestita con prendisole, divani e poltrone e destinata al relax e alla vita sociale.

Due motori Caterpillar C32 Acert da 746kW ciascuno e serbatoi carburante con una capacità di 60.000 litri consentono un’autonomia di oltre 5.000 miglia nautiche a 10 nodi. L’Armatore svizzero che ha una sconfinata passione per la pesca d’altura e ha posseduto innumerevoli fisherman saprà come godere al massimo le navigazioni oceaniche e le esperienze che questo suo nuovo yacht gli consentono.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Regali Natale originali per lui

Regali Natale originali per lui: accessori, oggetti di design e pezzi unici firmati Riva

Admiral Kenshō

Admiral Kenshō: il nuovo mega yacht da 75 metri

Invictus Yacht GT320S

Invictus Yacht GT320S: pronto al debutto mondiale al Boot 2022