Invictus Yacht TT460

Invictus Yacht TT460: la nuova ammiraglia che unisce stile e prestazioni

La nuova ammiraglia viene equipaggiata con due propulsori Volvo Penta IPS 650.

8 luglio 2020 - 15:00

Invictus Yacht TT460, con i suoi 14,27 metri di lunghezza, la nuova ammiraglia del cantiere italiano e che scenderà in acqua quest’estate. Le linee tese ed essenziali sono quelle distintive delle carene Invictus, che uniscono stile e attenzione alle prestazioni: a bordo della nuova TT460 sono previsti due propulsori Volvo Penta IPS 650.

A caratterizzare il profilo della nuova Invictus TT460 è, da prua a centro barca, il tratto elegante del parabrezza, che trova continuità nell’hardtop in carbonio e che dà ulteriore slancio alla massa possente di questo nuovo modello.

La coperta, caratterizzata sull’intera lunghezza da un comodo camminamento perimetrale, accoglie a prua un ampio prendisole, dotato sul frontale di un sedile a scomparsa; a centro barca, grazie ai tavolini abbattibili, la dinette può fare spazio ad un secondo prendisole, riparato dall’hard top. Alla stessa altezza, le murate possono essere dotate di due terrazze laterali abbattibili, aumentando così lo spazio vivibile a bordo.

La spiaggetta poppiera può essere rivestita in teak, come pure tutto il ponte; il cantiere ha previsto la possibilità di dotarla di un dispositivo idraulico di movimentazione per facilitare la risalita a bordo e la gestione del tender: una dotazione rara da trovare su questa categoria di barche.

Internamente, Invictus Yacht ha deciso di dare agli armatori grandi possibilità di personalizzazione: dalla soluzione open space, con un letto matrimoniale trasformabile a poppa e un’area lounge a prua, fino alla realizzazione di paratie per la suddivisione degli spazi e un conseguente aumento della privacy.

“Personalizzazione” è anche la parola d’ordine quando ci si concentra sulle finiture e i dettagli: la scelta dei colori e delle tappezzerie “sfrutta” la presenza dell’Atelier Invictus, che lascia notevole libertà di scelta, permettendo di configurare la barca in base ai propri gusti e alle proprie esigenze.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

IWC Solaris Double Moon

IWC Solaris Double Moon: lo yacht a vela ispirato all’orologio Portugieser

CRN nuovo yacht custom 2020

CRN nuovo yacht custom 2020: il megayacht da 52 metri

Nuovo Mangusta GranSport 33

Nuovo Mangusta GranSport 33: un vero megayacht racchiuso in 33 metri