Otam 65 HT

Otam 65 HT: one off da 60 nodi di velocità massima

Due motori da 2000 CV garantiscono una velocità di crociera da 50 nodi

9 maggio 2019 - 8:00

Organizzazione Tigullio Assistenza Motoscafi sta lavorando alla produzione di un esemplare di Otam 65 HT. Il design degli esterni porta la firma del cantiere italiano, mentre, sotto richiesta del committente, lo studio Francesco Guida Design ha ideato lo stile e i dettagli di layout e interni. Il nuovo Otam 65 HT è l’espressione della customizzazione estrema propria del cantiere italiano che ben si riassume nell’espressione “Made in Italy one off”, capace di racchiudere in sé i concetti di esperienza, ricerca, sviluppo, flessibilità, design uniti alle altissime prestazioni.

Otam 65 HT: potenza e velocità

Il suo scafo, unico per prestazioni ed efficienza, è caratterizzato da una V profonda con un angolo di poppa superiore ai 21°, rendendo lo yacht da 20 metri difficilmente eguagliabile con un’estetica sportiva in puro stile Otam, frutto della collaborazione con lo storico partner Umberto Tagliavini di Marine Design and Services. Queste caratteristiche, unite alla scelta dell’armatore di montare una coppia di propulsori MAN da 2000 cavalli ciascuno, consentono all’OTAM 65 HT di raggiungere una velocità massima di 60 nodi e di mantenere un’andatura di crociera di 50 nodi.

Otam 65 HT: Design esterno per vivere il mare

L’hardtop dell’OTAM 65 HT è stato customizzato con nuovi dettagli seguendo le richieste dell’armatore: tra le soluzioni spicca l’eliminazione delle porte verso il pozzetto, così da creare un’unica grande area open space per godere appieno la vita all’aria aperta. Tutto questo senza perdere il pregio di avere un’ambiente dotato di tutti i comfort, aria condizionata compresa.

Otam 65 HT: interni raffinati

Tutto l’armamento di coperta, è arricchito da inserti in carbonio: dall’ancora fino alla plancetta bagno il cantiere ha scelto, come nella sua tradizione, di utilizzare materiali tecnologicamente avanzati, che consentono non solo di creare un contrasto cromatico con il bianco dello scafo, ma anche di assicurare un risparmio in termini di peso, a tutto vantaggio delle performance. Gli interni sono totalmente personalizzati e rappresentano un nuovo riferimento per l’interior design dello yachting sportivo, grazie al suo stile d’avanguardia che si esprime con geometrie eleganti conferendo all’imbarcazione un carattere senza tempo.

Colori, forme e materiali sono stati selezionati attentamente per coesistere in armonia con il look esterno dell’imbarcazione per ottenere un unicum armonioso. A bordo dell’OTAM 65 HT, il nero del carbonio si mescola con il bianco delle pelli pregiate e con un particolare tipo di rovere al fine di creare un forte contrasto ed esaltare le forme sinuose delle pannellature e degli arredi e donare all’insieme un senso di accogliente morbidezza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cantieri Estensi America 380

Cantieri Estensi America 380: in anteprima al Cannes Yachting Festival 2019

Ferretti Cannes Yachting Festival

Ferretti Cannes Yachting Festival: due premiere mondiali e la flotta di 22 modelli

Cannes Yachting Festival 2019

Cannes Yachting Festival 2019: in anteprima Absolute 47 Fly e Navetta 68