Riva 102 Corsaro Super: il nuovo spettacolare flybridge

Caterina Di Iorgi
20/05/2022

Riva 102 Corsaro Super: il nuovo spettacolare flybridge

Riva 102 Corsaro Super è sceso in mare a La Spezia, presso il Cantiere Riva dedicato alla produzione dei modelli dai 76 ai 130 piedi, ed è il magnifico successore del 100’ Corsaro, uno dei best seller più amati degli ultimi anni.

Con originalità e classe senza eguali, il nuovo Riva 102 Corsaro Super si arricchisce nelle dimensioni: 102 piedi di maestosità e nuovi accenti di stile che danno vita a un inedito capolavoro di design nautico, pronto a lasciare un’impronta gloriosa nella storia della gamma flybridge.

A tracciare i nuovi tratti del Corsaro Super è sempre la matita di Mauro Micheli insieme a Sergio Beretta, fondatori di Officina Italiana Design, in collaborazione con il Comitato Strategico di Prodotto presieduto dall’Ing. Piero Ferrari e la Direzione Engineering di Ferretti Group.

Riva 102 Corsaro Super: caratteristiche

Riva 102 Corsaro Super

Le novità sono numerose, a partire dal design della sovrastruttura e dal disegno dello scafo, completamente rinnovati, secondo un concept contemporaneo e sportivo che vede nel contatto diretto con il mare il gusto supremo dell’andar per mare. Il nuovo Riva 102’ Corsaro Super evolve in oltre 30 metri di lunghezza fuori tutto, per un baglio di quasi 7 metri. La caratteristica silhouette si protende come la punta di una freccia, regalando allo yacht un profilo filante e deciso. A poppa, nuove potenze laterali in cristallo esaltano l’aerodinamicità dell’imbarcazione.

Nuove dimensioni e spazi ottimizzati rivoluzionano il modo di vivere il tempo passato a bordo. Funzionalità, massima vivibilità e contatto sempre più diretto con il mare sono i principi alla base di tutte le novità introdotte, come la possibilità per l’armatore di inserire su entrambi i lati del ponte principale speciali falchette a ribalta per creare esclusive terrazze panoramiche, aumentando i volumi dei camminamenti esterni, senza interferire sull’eleganza del profilo dell’imbarcazione.

Con i suoi 3 ponti e 5 cabine per 10 ospiti a bordo, la promessa del nuovo Corsaro Super è dominare il mare: non solo dall’esterno, attraverso la piena vivibilità di quasi 100 mq di spazi all’aperto, ma anche dall’interno, grazie a oltre 140 mq di magnifiche vetrate e superfici in cristallo che abbattono il più possibile i limiti del contatto visivo con la natura circostante.

Riva 102 Corsaro Super

In particolare, nella suite armatoriale: qui infatti le finestrature, ridisegnate e allungate fino a 2 metri, amplificano la spaziosità, caratteristica della configurazione widebody, e offrono una vista panoramica mozzafiato su entrambi i lati. Tra i punti di forza del nuovo superyacht, in linea con le richieste sempre più frequenti degli armatori, nel ponte principale spicca la completa rivisitazione della zona di poppa. Tutta l’area sarà configurata come un vero e proprio beach club allargato di oltre 35 mq, all’insegna di convivialità e comfort.

Novità importanti coinvolgono anche il design degli interni. Il salone principale può essere configurato, a scelta dell’armatore, secondo due differenti layout. Il primo punta sulla zona da pranzo attrezzata con tavolo da 8 persone a poppa, mentre il salotto è previsto nell’area centrale, dove non si perde il contatto con l’esterno grazie alle importanti finestrature apribili sui camminamenti laterali. Il secondo layout prevede salotto e ampi divani all’ingresso del salone e propone la zona pranzo al centro.

Negli arredi interni sono proposti accostamenti materici originali che esibiscono personalità e fascino inconfondibili. L’essenza dominante è il noce canaletto. Le sue tonalità calde sono contrastate dall’abbinamento inedito con cielini in titanio a effetto satin oppure, a scelta dell’armatore, dall’introduzione di superfici a vetro e colori freddi.

Sul nuovo Riva 102’ Corsaro Super l’armatore può scegliere di installare nella versione standard una coppia di motori MTU 16V 2000 M96, dalla potenza di 2.435 mhp ciascuno, per una velocità massima prevista di 26 nodi; in alternativa, una coppia MTU 16V 2000 M96L dalla potenza di 2.638 mhp ciascuno per raggiungere oltre 28 nodi. La prima unità farà il suo debutto ufficiale al Cannes Yachting Festival 2022.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.