Test Drive della Renault Austral E-Tech full hybrid da 200 CV e 4 ruote sterzanti

Gianluca Pezzi
22/01/2023

Test Drive della Renault Austral E-Tech full hybrid da 200 CV e 4 ruote sterzanti

La Renault Austral arriva come un fulmine a ciel sereno, sostituisce il Kadjar e conquista subito tutti. Possibile? Il mix di nuovo design, tecnologia e motorizzazioni sembra davvero azzeccato, andiamo a scoprirlo insieme.

Renault Austral E-Tech full hybrid 200 cv: me la consigli?

parere gianluca

Ma che bella la nuova Renault Austral, con quelle linee morbide e muscolose allo stesso tempo, che non stancano mai. Basta alla monotonia del design squadrato, i progettisti francesi ci portano in un mondo che per certi versi ricorda quello del design italiano. Sarà forse questo il motivo per il quale è subito amore a prima vista?

E’ un SUV o un crossover? Bella domanda, in ogni caso se ti serve spazio in abbondanza, Austral è l’auto che fa per te. A bordo nessuno si lamenta di stare stretto, e nel bagagliaio ci sta un po’ di tutto. Lunga 4,51 metri, ha un passo di 2,67 e un’altezza di 1,62, a tutto vantaggio egli occupanti che godono di tanto comfort.

Non solo, perchè a livello di tecnologia Austral non si fa mancare nulla, ed ecco allora che display orizzontale e verticale forniscono tutte le informazioni che servono e connettività grazie al sistema Android Automotive OS.

Si, ma è comoda in città? Attenzione che la lunghezza non è da utilitaria. Ma c’è la “magia” delle quattro ruote sterzanti che aiutano a fare manovre in spazi ristrettissimi, quasi come essere a bordo di una Zoe.

Te la consiglio se ti serve un’auto dalle dimensioni abbondanti ma non esagerate, per viaggiare comodo insieme a tutta la famiglia anche in città, grazie ad un motore full hybrid dai consumi bassissimi.

Renault Austral E-Tech Hybrid

Com’è fatta la Renault Austral E-Tech

Nell’Austral c’è tutto il nuovo design di Renault, voluto dall’italiano Luca De Meo, che guida Renault dal 2020. Sarà un caso, oppure no, ma è un modello che piace tantissimo nel nostro Paese. In Renault chiamano la “Nouvelle Vague“ e corrisponde al nuovo corso stilistico del marchio francese, nonché la sua nuova direzione in termini di propulsioni.

L’anteriore vede come protagonista la grande griglia a listelli verticali, con l’altrettanto grande logo Renault. Il complesso stilistico è contro-bilanciato dal gruppo ottico che invece si sviluppa in orizzontale, con una nuova rivisitazione della firma “C-Shape” dei fari LED. Il cofano, infine, è scolpito con due profonde nervature nelle parti laterali.

Renault Austral E-Tech Hybrid

Aspetto muscoloso anche sul profilo, con tre nervature e i grandi cerchi. Il posteriore è più minimalista ma sempre d’impatto, con i gruppi ottici grandi e sottili che creano un’estetica scenografica in grado di risaltare tanto di giorno, quanto di notte.

Tecnologia al top

In Reanult non sono andati troppo per il sottile ed hanno messo su Austral il meglio della tecnologia attuale. Lo schermo OpenR è uno dei display più grandi del mercato, ma anche uno dei più originali e, sicuramente, il più ergonomico. Unendo il cruscotto al display centrale tramite la forma ad L propone una superficie di visualizzazione di 24,3” (774 cm2). Su quest’interfaccia intuitiva e connessa, a portata di mano e ben visibile, sono riunite tutte le funzionalità del veicolo, rendendo così l’abitacolo molto più essenziale.

Il volante è squadrato con un piccolo appiattimento al centro, in modo da favorire il piacere di guida ed al tempo stesso,la fruizione dello schermo del cruscotto.

Renault Austral E-Tech Hybrid 2023 interni

Renault Austral è dotata delle ultime soluzioni connesse e smart, l’interfaccia OpenR Link dispone di Android Auto ed Apple CarPlay, ma anche del sistema di ricerca Google e del navigatore Google Maps. Basta un clic per avere accesso al 90% delle funzioni di cui si ha bisogno tutti i giorni. Fluido e di semplice utilizzo, come uno smartphone, il display OpenR è una delle principali innovazioni di Renault degli ultimi anni, a livello di tecnologie a bordo.

Come si guida la motorizzazione full hybrid E-Tech

Come detto in precedenza, c’è “una specie di magia” a bordo della Renault Austral E-Tech, ovvero le quattro ruote sterzanti. Entrare o uscire da un parcheggio diventa un gioco da ragazzi, e se si prova l’inversione a U sembra essere su una utilitaria, con un raggio di sterzata di soli 10,1 metri.

Detto questo, pronti via con un percorso che prevede binari del tram e pavè, affrontati con la comodità delle sospensioni multilink. Sia chiaro, non è una rivoluzione, ma si tratta di quelle piccole grandi cose che diventano normali immediatamente dopo averle provate, e ti accorgi quanto ti mancano quando poi non le hai.

Renault Austral E-Tech Hybrid

Stesso discorso per la silenziosità, data anche dal motore ibrido. Il full hybrid E-Tech si compone di un motore termico 1.2 turbo benzina e di un motore elettrico di trazione da 68 CV alimentato da una batteria da 1,7 kWh con tensione ora a 400 Volt. Lo schema con motore elettrico di sincronizzazione degli innesti delle marce propone un cambio a 5 rapporti privo di frizione più una trasmissione a due rapporti per l’elettrico.

A questo punto un minuto per una spiegazione tecnica, che ci vuole. Gli innesti delle marce sono attuati sincronizzando i giri con il secondo motore elettrico, quello di rigenerazione per il recupero dell’energia. Questo significa che la Renault Austral E-Tech parte sempre in elettrico, e in elettrico gira per la maggior parte del tempo, fino all’80% in città.

Renault Austral E-Tech Hybrid 2023

La partenza in elettrico dona un pizzico di sprint in più, con la sensazione di essere su un’auto più “cattivella” di quanto lo sia in realtà. Questo, insieme alle quattro ruote sterzanti, ci permette di girare in città destreggiandoci senza alcun timore reverenziale.

Su strade extraurbane la guida è più rilassata, e basta portare l’Austral in modalità Sport, per avere tutti i cavalli a disposizione. Una modalità che abbiamo comunque utilizzato in pochi casi, perchè anche la modalità Eco non è affatto da sottovalutare.

Ricordiamo infine che anche sul fronte ADAS, c’è praticamente tutto quello che serve, con il livello 2 di guida autonoma, insieme al sistema di anticollisione frontale e anticollisione con frenata d’emergenza anche in retromarcia. Completano il parcheggio autonomo e il Lane Departure prevention in fase di sorpasso.

Listino Prezzi di Renault Austral

Il listino prezzi di Renault Austral parte da 32.000 euro per le versioni con motore mild hybrid da 130 CV mentre la E-Tech full hybrid (HEV), parte da 39.500 euro. Gli allestimenti sono quattro: Equilibre, Techno e Iconic.

VersioneCilindrataPotenzaPrezzo
Austral Equilibre MHEV 130 CV1.2 litri130 CV32.000 euro
Austral Techno MHEV 160 CV1.4 litri160 CV36.000 euro
Austral Techno E-Tech HEV 200 CV1.2 litri200 CV39.500 euro
Austral Techno Esprit Alpine MHEV 160 CV1.4 litri160 CV37.500 euro
Austral Techno Esprit Alpine E-Tech HEV 200 CV1.2 litri200 CV41.000 euro
Austral Iconic E-Tech HEV 200 CV1.2 litri200 CV43.000 euro
Austral Iconic Esprit Alpine E-Tech HEV 200 CV1.2 litri200 CV44.000 euro

Renault Austral E-Tech Hybrid

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.