Suzuki Katana Video

Gianluca V.
13/03/2019

La casa di Hamamatsu ha recentemente presentato la nuova Suzuki Katana, erede dell’omonimo modello che ha segnato la storia della moto dagli anni Ottanta in poi, nata infatti nel 1981 è rimasta nel cuore di Suzuki.

Il progetto della Suzuki Katana prende le mosse dalla Katana 3.0 Concept, realizzata da Engines Engineering su disegno dell’italiano Rodolfo Frascoli ed esposta ad EICMA lo scorso anno. I tratti scultorei della prima generazione, che sembravano futuristici nel 1981, mantengono oggi un fascino immutato.

La rivisitazione fatta da Suzuki fonde stilemi classici e altri moderni, catturando lo sguardo con dettagli ricercati e finiture impeccabili. Il cupolino ospita un faro a LED e rende un doveroso tributo all’antenata, con una forma che richiama per certi versi la tradizionale spada giapponese che dà il nome a questo modello.

La Suzuki Katana offre una posizione di guida leggermente eretta in stile naked/cafè racer e quindi perfetta per avere una sensazione di controllo totale nella guida veloce e il giusto comfort negli spostamenti urbani. L’altezza della sella di 825 mm, i fianchi snelli e la particolare conformazione del serbatoio permettono di poggiare bene i piedi a terra. Il ponte di comando della Suzuki Katana è completato da una strumentazione multifunzione, con un pannello LCD che fornisce al pilota tutte le informazioni necessarie in modo chiaro, in ogni condizione meteo e di luce.