Boeing 777: perchè è così importante?

Boeing 777: un velivolo che ha fatto la storia del trasporto aereo

30 novembre 2018 - 17:54

Quale progetto, in aviazione, ha realmente rappresentato una rivoluzione negli ultimi anni? La risposta non può che essere univoca: il Boeing 777.

Il suo primo volo risale al Giugno del 1994 e da allora, ha spazzato via ogni vecchia concezione sui grandi aerei di linea a lungo raggio. Per prima cosa il fatto che dovessero essere per forza dei quadri motori. Con due motori soltanto, il Boeing 777 ha performances migliori dei suoi predecessori, minori consumi e superiore affidabilità. Nel 1957 Boeing ha rivoluzionato il mercato mondiale introducendo il 707, per i tempi un velivolo eccezionale. Nel 1969 compare sulla scena per la prima volta il 747 che, come ben sappiamo, è diventato esso stesso un’icona del trasporto aereo. Con l’arrivo del Boeing 777, “triple Seven” come viene spesso chiamato affettuosamente, si entra in una nuova fase del trasporto aereo di massa.

Nel Maggio del 2018 Boeing ha raggiunto la vendita di 1971 modelli 777, rendendolo il più venduto wide-body della storia ed il secondo aereo più venduto dopo il 737. È stato il primo progettato interamente al computer, facendo risparmiare molto tempo nelle simulazioni di assemblaggio, grazie alla computer graphic, all’epoca introdotta per la prima volta nella produzione di velivoli complessi.

Dopo le prime versioni, si arriva nel 2006 con l’introduzione del modello Boeing 777-200 LR dove LR sta per Long Range. Questa versione è in grado di trasportare 300 passeggeri a 17000 Km di distanza. Il passo successivo per Boeing è stato quello di pensare alla versione Boeing 777X. Il suo debutto dovrebbe aver luogo nel 2019 ma proprio in queste ore, l’azienda statunitense, ha reso pubblico un video che mostra l’unione delle due sezioni principali della fusoliera, del primo modello di 777X in costruzione.

L’aereo andrà a misurare ben 77 metri di lunghezza, rendendolo il più lungo liner in circolazione. Potrà ospitare oltre 400 passeggeri, e avrà un raggio di azione di 14000 Km (777X-9) presentando notevoli migliorie per quanto riguarda gli allestimenti interni ad iniziare da finestrature più grandi, maggiore illuminazione e più spazio disponibile. Soddisfazione all’interno del team di sviluppo per i test condotti fino ad ora anche sulle unità propulsive che hanno dimostrato la piena funzionalità nelle più diverse condizioni e, la loro certificazione definitiva, dovrebbe avvenire entro il 2019. Tra i maggiori interessati vi sono Emirates e Qantas, che si sono portate avanti con le ordinazioni di questo ultimo modello di casa Boeing. In particolar modo Emirates ha fatto richiesta di 115 aerei della versione 777-9X e 35 della 8x, mentre Qantas sembra più interessata alla versione 777-8x con cui si prepara a realizzare i voli non stop Sydney-New York e Sydney-Londra.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cosa accade agli aerei fermi per il coronavirus?

villeneuve f104

Sfida auto contro aereo: chi vince? [Video]

pan am gioco da tavolo

Pan Am: il gioco da tavolo è assolutamente da provare!