Le promozioni e le misure di sicurezza sui voli in Cina

Carlo Nava
23/04/2020

Le promozioni e le misure di sicurezza sui voli in Cina

L’aviazione civile cinese sta riprendendo lentamente vita, non senza qualche difficoltà, ed il modo in cui cerca di far avvicinare i clienti ai voli, può rappresentare un modello per ciò che accadrà anche in Europa alla fine dell’emergenza Coronavirus.

Secondo alcuni analisti economici il problema principale è dovuto al fatto che la maggior parte dei voli internazionali sono ancora ridotti al minimo e per molte tratte, impossibili, a causa delle chiusure delle frontiere della maggior parte delle nazioni. La ripresa sta avvenendo dall’interno, dai voli nazionali.

Il volume complessivo di queste tratte, da quando il governo cinese ha dato il benestare alla ripartenza, oggi si attesta a meno della metà rispetto a quello del periodo precedente alla pandemia. Per questo motivo moltissime linee aeree cinesi si stanno ingegnando su come poter tornare alla normalità, facendo affluire più passeggeri possibili ai loro punti di imbarco. La soluzione sembra basata su una massiccia ed innovativa campagna di marketing.

Con anticipo e lungimiranza la maggior parte delle linee aeree cinesi, in previsione dell’estate stanno aggiungendo nuove rotte interne, potenziando l’offerta per le esigenze dei passeggeri. In aggiunta, per non lasciarsi sfuggire chiunque voglia spostarsi in aereo ma non sia ancora del tutto convinto, una politica dei prezzi aggressiva ed estremamente vantaggiosa, per chi viaggia, fan ben sperare sui propri risultati.

I principali motori di ricerca di biglietti indicano riduzioni dei prezzi che arrivano fino al 90% sul costo che avevano in precedenza. Un’altra idea che si sta affermando velocemente è quella di vendere dei biglietti a costo fisso, stracciatissimi e senza selezionare la destinazione, non utilizzabili però immediatamente ma bensì molto più avanti, tra alcune date prefissate nell’ultima parte dell’anno in corso.

Il maketing cinese ha inventato le Magic Boxes

Chiamati Magic Boxes, scatole magiche, consentono al passeggero di scegliere, nella data consentita dalla campagna promozionale, un qualsiasi volo nazionale, di qualsiasi costo, senza dover pagare nulla di più rispetto alla differenza dovuta, facendo risparmiare molto denaro e contemporaneamente garantendo alla compagnia la possibilità di riempire i propri velivoli.

magic box

Alcune proposte sono più convenzionali, del tipo acquisti un biglietto e ne hai uno in omaggio, oppure forti sconti all’aumentare dei passeggeri che appartengano allo stesso gruppo familiare.

Compri un biglietto, tieni 5 posti vuoti intorno a te

Non sono mancate idee originali anche per salvaguardare la salute dei passeggeri a bordo, andando a rassicurare, ad esempio, i più ansiosi. Come? La linea aerea China Express ha dato la possibilità ai propri clienti di prenotare un posto a bordo, in classe economy, mantenendo liberi fino a cinque posti di fianco a quello acquistato, ad un prezzo conveniente, e garantendo la separazione ideale anti contagio.

china express

Altre opzioni prevedevano assicurazioni particolari per assistenza medica e la fornitura di materiale protettivo. Possiamo dire che la chiave sembra essere quella di venire in contro il più possibile ai passeggeri, allettandoli in tutti i modi, per farli riavvicinare ai voli in aereo, magari inizialmente accontentandosi anche di poco margine, ma tenendo come obbiettivo primario il ritorno a grossi volumi di persone in viaggio, andando a stabilizzare i prezzi in un secondo periodo.

Queste decisioni saranno fondamentali per la ripresa del settore e tra poco opzioni simili dovranno essere valutate anche dai vettori europei. E forse l’esperienza cinese potrà essere utile nel valutare con lucidità cosa sia più efficace.