Boeing 737 United

Passeggero si butta dall’aereo subito dopo l’atterraggio

Un passeggero di un volo United dopo l'atterraggio ha aperto il portellone di emergenza salendo sull'ala per poi buttarsi. E' stato arrestato subito dopo.

9 maggio 2022 - 12:00

Un passeggero si è letteralmente buttato da un aereo subito dopo l’atterraggio, durante l’avvicinamento al finger. Diciamo la verità: non importa quanto sia effettivamente lungo un volo, ma a tutti sembra che il tempo tra l’atterraggio e la possibilità di scendere dall’aereo sia la parte più lunga di qualsiasi volo. Questo però sembra decisamente esagerato.

Il volo United Airlines 2478 è atterrato all’aeroporto O’Hare di Chicago dopo essere partito da San Diego, California. Mentre il Boeing 737-900ER si avvicinava al gate, un uomo ha deciso, per qualche strana ragione, di aprire il portellone dell’uscita di emergenza. Il passeggero è poi salito sull’ala dell’aereo ed è sceso sul piazzale dell’aeroporto. Il personale di terra ha arrestato il 57enne californiano e ha anche contattato le forze dell’ordine locali.

Ovviamente gli altri passeggeri sono rimasti esterrefatti, compresi gli operatori del 911 che hanno ricevuto la chiamata d’emergenza. Chissà cosa aveva in mente quando il tizio ha aperto il portellone. Pensava di poter attraversare la pista, entrare nel terminal e lasciare l’aeroporto? Una cosa è certa: il numero di squilibrati che viaggiano sui voli delle linee aeree negli Stati Uniti sta aumentando sempre di più.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

2014 Ford Mustang

Fa provare la Mustang al figlio di 7 anni e combina un patatrac!

milano chicago united

United apre il volo diretto Milano – Chicago da Malpensa

aeroporto aereo bagaglio

Come portare un bagaglio a mano in più in aereo senza infrangere le regole