SE200

Il concept a tre ali di SE aeronautics potrebbe rivoluzionare l’aviazione commerciale

Un triplano in grado di trasportare 264 passeggeri

5 agosto 2021 - 7:00

SE200 è il triplano del futuro. Si, perché c’è bisogno di cambiamento anche in aviazione. Tra le idee innovative e i progetti più promettenti troviamo quello di una start up statunitense, la SE Aeronautics, che ha provato a ripensare totalmente il design di un aereo di linea. Il loro concept è radicalmente diverso dagli altri ed è particolarmente interessante.

Il nome del nuovo liner è appunto SE200, che nasce con l’obiettivo di essere molto rispettoso dell’ambiente promettendo emissioni inquinanti ridotte del 80%. Si tratta ancora di un’idea, ma ha colpito molto gli osservatori del comparto aeronautico per le potenzialità che porta con sé. Come una bella scultura rinascimentale, l’SE200 è, diciamo così, sbozzato da un monoblocco di materiali compositi, cosa che lo rende molto più robusto e sicuro, rispetto al classico assemblato.

La configurazione alare è a dir poco inconsueta. Tre ali lunghe e leggerissime, servono a garantire una notevole portanza, tanto da permettergli di avere caratteristiche STOL, cioè di atterraggio e decollo da spazi ridottissimi. Tutto questo permetterebbe anche una notevole riduzione dei consumi e quindi una maggior capacità di percorrenza.

Le ali non sarebbero più il contenitore del carburante, come avviene di solito, e quindi potrebbero avere una sezione ridottissima, incrementando in un modo mai visto prima, la propria capacità di sostentamento del velivolo. Il carburante sarebbe invece immagazzinato nella parte superiore della fusoliera. La particolare configurazione alare apporterebbe anche vantaggi in caso di ammaraggio, consentendo tempi più lunghi di galleggiabilità, ed aumentando quindi le possibilità di sopravvivenza degli occupanti.

I due motori troverebbero alloggiamento nella sezione di coda. L’SE200 sarebbe in grado di trasportare 264 passeggeri per ben oltre 16.000 km in volo, ponendolo in concorrenza diretta con i principali liner di lungo raggio attualmente in servizio.

SE Aeronautics punta molto sui vantaggi ambientali che il nuovo aereo, qualora prodotto in massa, potrebbe davvero creare. Gli unici dubbi che rimangono riguardano il radicale cambiamento nella fase di produzione, completamente diverso da quello attuale, che imporrebbe una piccola rivoluzione tecnologica per le aziende coinvolte. Ma anche qui vi sarebbero molti punti a favore, in quanto la realizzazione monoscocca garantirebbe, oltre ai già suddetti vantaggi, un tempo di completamento per ogni singolo aeroplano, molto minore rispetto agli standard attuali. Sarà un concept come l’SE200, il nuovo aereo di linea del futuro?

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mercedes EQG

Mercedes EQG: la versione completamente elettrica della leggendaria icona off-road

westjet disney livree speciali

Le 10 più belle livree speciali degli aerei di linea, quando in volo c’è arte e tanta fantasia

Ford EX Concept

Ford EX Concept era il piccolo fuoristrada talmente bello che non è mai entrato in produzione