Amazon Ring Car

Amazon Ring Car Alarm e Cam: due nuovi dispositivi per proteggere l’auto

Dopo la casa, Amazon protegge anche l'auto

2 ottobre 2020 - 10:00

In questi giorni, abbiamo sentito molto parlare di Amazon Luna, il servizio di game streaming dell’azienda di Jeff Bezos nato per fare concorrenza a Google Stadia e a Microsoft Project XCloud. Ma, anche se ovviamente è questa la notizia del momento, Amazon ha presentato anche nuovi prodotti della linea Ring: Amazon Ring Car Alarm e Amazon Ring Car Cam, dispositivi pensati per proteggere l’auto da spiacevoli tentativi di furto.

Amazon Ring Car Alarm: un antifurto molto vantaggioso

Il primo dei nuovi dispositivi Amazon Ring, Amazon Ring Car Alarm, è un antifurto per automobile, che secondo le dichiarazioni dell’azienda americana, funziona con il 99% delle automobili. Ha un prezzo, come di consueto per l’azienda, molto concorrenziale: in America viene venduto infatti a 59,99 dollari, e presumibilmente non avrà un prezzo troppo diverso in Italia.

Amazon Ring Car Alarm serve a monitorare tentativi di rimorchio, di effrazione, ma anche gli urti, e avvisa l’utente tramite l’applicazione da installare sullo smartphone, disponibile naturalmente sia per iOS che per Android. Per far sì che funzioni, Amazon Ring Cal Alarm va collegato alla porta OBD della propria auto.

Amazon Ring Car Cam: l’innovativa videocamera di sicurezza di Amazon

La linea di Amazon Ring Car dispone anche di Amazon Ring Car Cam, una videocamera di sicurezza molto originale e unica nel suo genere, pensata appositamente per monitorare l’auto. Ring Car Cam serve per proteggere sia il veicolo che il suo proprietario sia nei momenti di guida che di parcheggio, grazie alle numerose funzioni.

Il funzionamento non è troppo diverso da Amazon Ring Car Alarm, tuttavia qui c’è un plus dato dalla presenza della videocamera: i sensori del dispositivo infatti monitorano gli urti e i tentativi di effrazione, sempre con avvisi in tempo reali sull’App ufficiale. Ma, questa volta, grazie alla doppia videocamera HD l’utente può vedere da remoto e dal vivo che cosa sta succedendo sia dentro che intorno al veicolo, a patto che naturalmente sia munito di connessione Wi-Fi o LTE.

Durante la guida, inoltre, in caso di incidente aiuta chi guida e i passeggeri grazie  all’Emergency Crash Assist, che richiede subito un aiuto ai soccorritori se il dispositivo rileva incidenti gravi. Tra le altre funzionalità c’è Traffic Stop: se l’utente è dotato anche di Amazon Alexa, Amazon Ring Car Cam inizia automaticamente la registrazione quando viene fermato per un controllo. Una funzione probabilmente pensata in seguito agli ultimi eventi negli Stati Uniti, e che serve a proteggere da eventuali eventi di abuso di potere.

Amazon Ring Car Cam costerà negli States 199,99 dollari, mentre in Italia ancora non ci sono prezzi ufficiali ma anche in questo caso non dovrebbero essere troppo diversi da quelli americani.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

The Grand Tour

Amazon conferma che The Grand Tour si farà ancora

Ferrari Roma Tailor Made

Ferrari Roma Tailor Made: la one-off ispirata alla tradizione giapponese

Toyota Supra Lamborghini Reventon

Trasforma una Toyota Supra in una Lamborghini Reventon ma è un disastro