Amazon Rivian: le prime immagini dei 100.000 furgoni elettrici ordinati

amazon rivian

Jeff Bezos ha deciso di fare le cose in grande

23 settembre 2019 - 14:00

Amazon Rivian: accordo fatto. A dare l’annuncio è stato direttamente Jeff Bezos, che ha dichiarato di voler almeno 100.000 furgoni elettrici entro il 2030. Non si tratta di una frase sparata a caso, considerando che Amazon ha già investito in Rivian ben 440 milioni di dollari.

Chi è e cosa fa Rivian Automotive?

Chi ci segue si ricorderà il nome dell’azienda americana della quale abbiamo già parlato in passato per il SUV elettrico RS1. Si tratta di una di quelle aziende note nel proprio settore ma quasi sconosciute al grande pubblico, almeno fino all’annuncio dell’accordo con Amazon. Fondata nel 2009, Rivian è specializzata nella progettazione e sviluppo di mezzi di trasporto elettrici. Non solo, la piattaforma proposta da Rivian Automotive può essere modificata per produrre veicoli di generazioni successive ma soprattutto essere utilizzata ed adattata da altre aziende. Ma attenzione, perchè non si tratta di una di quelle officine amatoriali dove si prova a realizzare qualcosa futuribile.

L’azienda conta già diverse attività nelle proprie sedi nell’Illinois, dove ha rilevato una fabbrica di Mitsubishi ma anche nel Michigan, a San Jose ed Irvine in California, ed ha già un piede nel vecchio continente, più precisamente Regno Unito. Una realtà articolata che procede senza clamori, ma in maniera regolare, passo dopo passo.

L’accordo Amazon Rivian

Come accennato, Amazon ha investito 440 milioni di dollari. Questi serviranno per accelerare la produzione di veicoli elettrici, considerati essenziali per ridurre le emissioni di gas nocivi, anche nel mondo dei trasporti. E’ da vedere in quest’ottica l’annuncio di  Amazon per l’ordine di 100.000 veicoli elettrici. Si tratta del più grande ordine di veicoli elettrici commerciali mai effettuato al mondo. I primi mezzi su strada consegneranno i prodotti ordinati dai clienti su Amazon già nel 2021.

Le previsioni di Amazon parlano di 10.000 di nuovi veicoli elettrici su strada nel 2022 ed il lotto completo di tutti i 100.000 veicoli entro il 2030. Secondo l’azienda il risparmio sarebbe di ben 4 milioni di tonnellate di CO2, ma non è dato a sapere se il calcolo tiene conto dell’energia elettrica prodotta non da fonti rinnovabili.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

autovelox nascosto

Spagna: auto in panne? No, è un autovelox, e ci sono anche i droni a fare le multe dal cielo.

Black Friday Leasys

Black Friday Leasys: le offerte su CarCloud, Miles e Take Away

Ferrari 488 GT Modificata

Ferrari 488 GT Modificata: ancora più potenza per l’icona delle piste