Audi Q7 2024 a partire da 77.000 euro

Marco Dimartino
08/02/2024

Audi Q7 2024 a partire da 77.000 euro
Image: Audi

La nuova Audi Q7 2024 è l’auto ideale per chi cerca un’esperienza di guida dinamica e versatile. Con il suo restyling, la Audi Q7 non solo mantiene il suo carattere muscolare, ma introduce anche nuove tecnologie come i gruppi ottici Oled e l’illuminazione laser.

Nuove Audi Q7 e Audi SQ7 TFSI arriveranno a maggio 2024 con prezzi, rispettivamente, da 77.000 euro (per la versione 3.0 (45) TDI 231 CV) e da 112.250 euro. La variante Audi Q7 3.0 (50) TDI 286 CV, best seller della gamma, vede il listino partire da 77.750 euro. Prezzi da 81.400 euro per Audi Q7 3.0 (55) TFSI 340 CV. Al vertice dell’offerta si colloca Audi SQ7 TFSI sport attitude, proposta a partire da 122.450 euro.

Audi Q7 2024: design

Audi Q7 2024
Image: Audi

Un significativo restyling per il suv full size di Audi. L’aggiornamento enfatizza il carattere muscolare del veicolo, accentuando la sua versatilità e abitabilità. Q7 si fregia così di un design ancora più incisivo. Gli sbalzi corti e il passo generoso contribuiscono a proporzioni imponenti, ulteriormente enfatizzate da colori carrozzeria e cerchi in lega dal grande effetto scenico.

Il single frame ottagonale si estende sino alla base dei gruppi ottici ed è corredato da una griglia dal layout inedito, caratterizzata da inserti verticali a goccia per le versioni d’ingresso e Business Advanced, ad L per la varianti S line edition ed SQ7 TFSI. La grinta del modello è ulteriormente sottolineata dalle prese d’aria frontali, più ampie rispetto al passato, dai terminali di scarico ridisegnati e, nel caso dell’allestimento S line edition, dalle modanature a contrasto ai paraurti, alle portiere e all’estrattore.

Audi Q7 2024
Image: Audi

La sportività della vettura è rafforzata dal pacchetto look nero, a richiesta, che include la maschera del single frame, le cornici dei finestrini, i mancorrenti e gli inserti ai paraurti, all’estrattore e alle minigonne in configurazione total black. Il pacchetto look nero è ulteriormente ampliabile estendendo la finitura black alla denominazione modello e prevedendo gli anelli Audi in grigio antracite. I proiettori a LED Audi Matrix HD con spot laser, ridisegnati così come i gruppi ottici posteriori con tecnologia Oled, questi ultimi una novità assoluta per Audi Q7, conferiscono al SUV full size un’inedita firma luminosa.

Tra le novità spiccano i proiettori a led Audi Matrix HD con spot laser. La luce laser Audi raddoppia il raggio d’azione degli abbaglianti. Lo spot laser, attivo a partire da 70 km/h fuori dai centri urbani, garantisce vantaggi in termini di visibilità e sicurezza. Qualora la telecamera sul parabrezza individui altri veicoli, lo spot laser si disattiva automaticamente. I gruppi ottici posteriori Oled integrano la segnalazione della prossimità: a vettura ferma, qualora un utente della strada si avvicini a meno di due metri dall’auto, si accendono tutti i segmenti. Non appena la vettura torna in movimento viene ripristinata l’illuminazione caratteristica originaria.

Gli interni e le personalizzazioni

Audi Q7 2024
Image: Audi

Nuova Audi Q7 2024 può contare su possibilità di personalizzazione più ampie. È possibile scegliere tra nove inserti decorativi, tra i quali le novità in carbonio twill opaco, alluminio con goffratura lineare e frassino argento naturale, inedite tinte metallizzate come rosso Chili, oro Sakhir e blu Ascari, e una completa gamma cerchi che annovera cinque nuove proposte con dimensionamenti da 20 a 22 pollici.

Per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida, nuova Audi Q7 può contare su di un rilevamento ancora più preciso di quanto accade attorno alla vettura. L’Audi virtual cockpit con risoluzione Full HD riporta così un ampio set d’informazioni che spaziano dall’avviso di cambio di corsia alla presenza di altri utenti della strada, dalla distanza di sicurezza all’assistenza agli incroci sino alle informazioni online sui semafori.

Equipaggiamenti di serie ancora più ricchi nell abitacolo: sono ora inclusi sin dalla variante d’ingresso la regolazione elettrica dei sedili anteriori, i rivestimenti in pelle/similpelle e, nel caso della variante S line edition, le sedute anteriori riscaldabili, la chiave comfort e il pacchetto illuminazione diffusa plus. Di primo equipaggiamento, a partire dall’allestimento intermedio Business Advanced, l’Audi smartphone interface corredata del citato App Store, l’Audi phone box light per la ricarica induttiva dello smartphone e la terza fila di sedili: quest’ultima una peculiarità, da sempre, di Audi Q7.

Il pacchetto opzionale Innovative Virtual, infine, abbina i proiettori con spot laser alla summa dei sistemi di assistenza alla guida prevedendo i pacchetti Tour, City e assistenza al parcheggio con Park Assist Plus cui si aggiungono i retrovisori laterali elettrocromatici, il volante sportivo riscaldabile e il cruscotto integralmente digitale Audi virtual cockpit plus.

Tanto in configurazione a cinque posti quanto nella variante a sette sedute, Audi Q7 e Audi SQ7 TFSI fanno della versatilità uno dei propri fiori all’occhiello. Il bagagliaio della variante a cinque posti vanta una capacità di carico che spazia da 867 a 1.993 litri, mentre il portellone elettrico è di serie. Tra le dotazioni volte a rafforzare la modularità della vettura spiccano i sedili posteriori plus e la citata terza fila di sedili, di serie dall’allestimento intermedio Business Advanced, caratterizzata da due sedute a scomparsa a comando elettrico.

Motori

Audi Q7 2024
Image: Audi

Al lancio, nuova Audi Q7 2024 è proposta con due motori Diesel e un propulsore a benzina e la tecnologia mild-hybrid a 48 Volt. Nel caso di Audi Q7 45 TDI, il 3.0 TDI eroga 231 CV e 500 Nm di coppia. Il SUV full size dei quattro anelli accelera così da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 226 km/h. Ad Audi Q7 50 TDI è riservata la versione più potente del V6 TDI, accreditata di 286 CV e 600 Nm. Per lo scatto da 0 a 100 km/h sono sufficienti 6,1 secondi, mentre la velocità massima tocca i 241 km/h. Il 3.0 turbo benzina a iniezione diretta appannaggio di Audi Q7 55 TFSI eroga 340 CV e 500 Nm di coppia cui conseguono uno 0-100 km/h in 5,6 secondi e una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

Condiviso da tutti i propulsori anche il cambio automatico tiptronic a otto rapporti del tipo con convertitore di coppia che, grazie a soluzioni tecniche quali la frizione di separazione e la pompa dell’olio elettrica, interagisce con la tecnologia MHEV. Quest’ultima, nell’esercizio di marcia reale, può ridurre i consumi fino a un massimo di 0,5 litri ogni 100 chilometri. La rete di bordo a 48 Volt vede recuperare fino a 8 kW di potenza nelle fasi di decelerazione; questa energia viene immagazzinata in una specifica batteria agli ioni di litio, da cui viene successivamente veicolata ai dispositivi integrati nella rete di bordo.

Audi SQ7 TFSI: V8 4.0 biturbo da 507 CV

Nuova Audi SQ7 TFSI, versione sportiva del SUV, si distingue esteticamente per lo spoiler anteriore ridisegnato, il single frame ottagonale corredato della massiccia cornice in argento opaco, le calotte dei retrovisori laterali, gli inserti alle minigonne e le cornici delle prese d’aria in look alluminio oltre che per le protezioni sottoscocca e l’estrattore specifici. Anche la versione S può avvalersi dei pacchetti look nero.

Il V8 4.0 TFSI di Audi SQ7 TFSI garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h. Il propulsore lavora in abbinamento alla trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti e alla trazione integrale permanente quattro. Di serie, Audi SQ7 TFSI adotta cerchi in lega da 21 pollici con pneumatici 285/40. In alternativa è possibile scegliere tra molteplici ruote da 21 o 22 pollici di differente design. L’impianto frenante si avvale di dischi da 400 mm di diametro all’avantreno e da 350 mm al retrotreno sui quali agiscono pinze di colore nero (rosso a richiesta), le anteriori con logo S.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

Copyright Image: Sinergon LTD