Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI: prezzi a partire da 104.200 euro

Le versioni sportive dei SUV d’alta gamma a partire da 104.200 euro.

5 agosto 2020 - 19:00

Al via la prevendita in Italia delle nuove Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI. Le versioni sportive dei SUV d’alta gamma dei quattro anelli condividono il V8 4.0 biturbo da 507 CV, il cambio automatico tiptronic a 8 rapporti e la trazione integrale quattro permanente. Di serie le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension sport e lo sterzo integrale.

Due generosi turbocompressori twin scroll che “soffiano” aria nelle camere di compressione e reagiscono prontamente alle pressioni dell’acceleratore, la fasatura variabile lato aspirazione e scarico, l’iniezione diretta della benzina, l’architettura del propulsore a 8 cilindri a V e la cubatura di 4,0 litri: caratteristiche da sportive di razza, ulteriormente rafforzate dalle sospensioni pneumatiche adattive dalla taratura specifica e dallo sterzo integrale di serie oltre che dalla disponibilità della stabilizzazione antirollio attiva e del differenziale sportivo.

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI sono caratterizzate da dotazioni tecniche raffinate e prestazioni di riferimento per la categoria. Entrambe scattano da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi e vantano riprese brucianti. Il passaggio da 80 a 120 km/h avviene in 3,8 secondi ed è sottolineato dall’emozionante sound del V8, reso ancora più possente dagli attuatori elettrici nell’impianto di scarico.

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI: motore

Sottopelle pulsa infatti l’esuberante V8 4.0 TFSI in grado di abbinare la potenza di 507 CV e la coppia di 770 Nm, disponibile sin da 2.000 giri/minuto, un regime contenuto per un motore turbo benzina ad alte prestazioni, all’efficienza garantita sia dal sistema cylinder on demand, che disattiva quattro cilindri ai carichi medi e ridotti, sia dal certosino riempimento delle camere di combustione garantito dagli evoluti sistemi di sovralimentazione e distribuzione. Il propulsore TFSI può così contare sull’omologazione Euro 6 d-ISC-FCM (WLTP 3.0). L’esuberanza del V8 biturbo è scaricata a terra dalla trasmissione automatica tiptronic a 8 rapporti del tipo con convertitore di coppia e dalla trazione integrale quattro permanente.

Sono di serie le sospensioni pneumatiche adattive adaptive air suspension sport e lo sterzo integrale grazie al quale, a bassa velocità, le ruote posteriori sterzano in controfase sino a cinque gradi, favorendo la maneggevolezza e riducendo il raggio di sterzata. Oltre i 60 km/h, le ruote posteriori sterzano in fase, a vantaggio della stabilità.

Un ulteriore elemento tecnico di pregio è costituito dalla stabilizzazione antirollio attiva, inclusa nel pacchetto Telaio Advanced. Un compatto motore elettrico, collocato in corrispondenza di ciascuno degli assali, gestisce l’azione dei due segmenti della barra stabilizzatrice. Durante la guida in rettilineo, i segmenti della barra antirollio vengono separati, con una conseguente attenuazione delle sollecitazioni cui è sottoposto il corpo vettura in presenza di strade sconnesse e un sensibile incremento del comfort. Se, invece, il conducente adotta uno stile di guida sportivo, le semibarre vengono unite, così da ridurre al minimo il coricamento laterale di Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI. Il pacchetto Telaio Advanced include anche il differenziale sportivo che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote posteriori, a vantaggio del contenimento del sottosterzo e dell’agilità della vettura.

Tramite il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente può modificare il carattere dei nuovi SUV sportivi dei quattro anelli. Sono opzionabili sette programmi: comfort, auto, dynamic, efficiency, allroad, offroad e individual. Le ampie possibilità di personalizzazione sono confermate a livello tanto dinamico quanto estetico. Nel primo caso, sono disponibili i pacchetti dynamic, che include il differenziale sportivo, la stabilizzazione antirollio attiva e i proiettori a LED Audi Matrix HD (con spot laser nel caso di Audi SQ7 TFSI), e dynamic plus, forte in aggiunta dei freni carboceramici. Quanto al look, spiccano il single frame ottagonale con doppi listelli verticali cromati, corredato della massiccia cornice in argento opaco, le calotte dei retrovisori laterali in look alluminio e le protezioni sottoscocca in grigio selenite: elementi caratteristici delle versioni S della gamma Audi Q.

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI: allestimenti

Alla disponibilità delle varianti d’ingresso o sport attitude si affiancano accessori volti a rendere ancora più grintoso il design di Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI. A partire dal pacchetto look nero, che include la cornice del single frame dalla finitura total black, passando per il pack style carbonio, dedicato a SQ8 TFSI, con inserti in fibre composite per i gusci degli specchietti, il paraurti posteriore e le portiere, sino ai colori individualizzati Audi exclusive e alle pinze freno anteriori e posteriori verniciate in rosso con logo S. L’illuminazione della strada è affidata ai proiettori full LED, di serie per Audi SQ8 TFSI, oppure a LED Audi Matrix con indicatori di direzione dinamici, di serie per la versione sport attitude del SUV coupé e per Audi SQ7 TFSI in entrambe le varianti a listino.

Audi SQ7 TFSI, disponibile anche nella configurazione a sette posti, di serie per l’allestimento sport attitude, e Audi SQ8 TFSI garantiscono un’abitabilità da riferimento, complice il passo prossimo a tre metri. Gli interni sono caratterizzati da linee decise, dall’andamento prevalentemente orizzontale. I sedili sportivi sono di serie; a richiesta, sono disponibili le sedute sportive S plus con appoggiatesta integrati e fianchetti particolarmente contenitivi. Analogamente agli altri modelli Audi S, gli interni si contraddistinguono per le tinte scure e gli schienali sono impreziositi dalla punzonatura del logo S.

Quanto ai rivestimenti, è possibile optare per una combinazione di pelle e Alcantara (di serie) oppure, a richiesta, per l’elegante pelle Valcona con impunture a losanghe per i sedili S plus. Gli inserti sono realizzati in alluminio spazzolato opaco; in alternativa, sono disponibili in carbonio o in radica. I listelli sottoporta retroilluminati – gli anteriori con logo S – sono di serie così come la pedaliera e i battitacco in acciaio inox. Il pacchetto luci diffuse e profili in tecnica LED, di serie per le versioni sport attitude, prevede effetti luminosi specifici, rafforzando la sensazione di spaziosità all’interno dell’abitacolo.

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI adottano il concept di gestione dei comandi e delle funzioni di bordo MMI touch response e la nuova piattaforma d’infotainment MIB 3, così da portare in abitacolo l’intuitività tipica degli smartphone e un’elevata velocità nell’esecuzione dei comandi. Il comando vocale, in grado di riconoscere le espressioni di uso comune, risponde alle domande non solo sulla base delle informazioni presenti a bordo, ma anche sfruttando le conoscenze nel cloud. L’attivazione avviene anche tramite le hot word “Hey Audi” e “Alexa”. Quest’ultima formulazione dedicata all’assistente vocale di Amazon, basato anch’esso sul cloud. Assistente che è integrato nel sistema di comando MMI e consente al conducente di accedere alle molteplici funzionalità e ai medesimi servizi Amazon disponibili da casa o attraverso i dispositivi abilitati. Il concept digitale dei comandi e della visualizzazione è completato dall’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici (di serie), gestibile mediante il volante multifunzione e disponibile, a richiesta, nella configurazione plus.

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI: equipaggiamento standard

L’equipaggiamento standard dei SUV sportivi Audi include la radio digitale DAB+ e il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch response che supporta lo standard di trasmissione dati LTE Advanced e integra un hotspot WLAN per i dispositivi portatili dei passeggeri. Integrano la navigazione i servizi Audi connect, tra i quali la connettività Car-to-X che utilizza l’intelligenza collettiva della flotta Audi per segnalare in anticipo potenziali pericoli, agevolare il parcheggio e rendere più scorrevole il traffico. L’equipaggiamento standard include inoltre i cerchi in lega da 21 pollici, a richiesta da 22 pollici (per Audi SQ8 TFSI anche da 23 pollici).

Tra le dotazioni di serie per la versione top di gamma sport attitude spiccano il tetto panoramico in vetro, il climatizzatore automatico a quattro zone (di serie sin dalla variante standard per Audi SQ7 TFSI) e i pacchetti assistenza Tour, che include l’assistente adattivo alla guida (adaptive drive assistant) in grado di regolare le dinamiche longitudinali e trasversali dell’auto nell’intero range di velocità, e assistenza al parcheggio plus. Quest’ultimo forte del nuovo sistema parking pilot che, grazie all’interazione tra i dati rilevati da 12 sensori a ultrasuoni e l’immagine dell’area circostante l’auto garantita dalle telecamere a 360°, può effettuare autonomamente le manovre in ingresso e in uscita dagli stalli di sosta. Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI gestiscono sterzo, acceleratore, freno e trasmissione. Il sistema può essere attivato mediante il tasto dedicato lungo la consolle. L’unica azione richiesta al conducente consiste nel mantenere premuto tale tasto per l’intera durata della manovra, monitorando i movimenti dell’auto. Il sistema, in grado di frenare automaticamente qualora venga rilevato un ostacolo, opera con i parcheggi sia lungo la carreggiata sia perpendicolari, in avanti o in retromarcia, e gestisce anche l’uscita dagli stalli longitudinali.

Costituisce un’esclusiva di Audi SQ8 TFSI il pacchetto Innovative Assistant che, oltre al citato sistema di assistenza al parcheggio plus con parking pilot, prevede i retrovisori laterali elettrocromatici, i proiettori a LED Audi Matrix HD con indicatori di direzione dinamici e luci animate nonché una dotazione di sicurezza di riferimento per la categoria. All’avvertimento di cambio di corsia e all’avviso d’uscita si accompagnano l’assistente al traffico trasversale posteriore e l’attivazione di misure preventive di protezione dei passeggeri qualora venga ravvisato un imminente pericolo di tamponamento. Equipaggiamenti cui si aggiunge il Pacchetto assistenza Tour, l’assistente alla svolta e agli ostacoli, l’emergency assist, che arresta la vettura qualora il conducente non sia in grado di farlo, e il riconoscimento dei segnali stradali mediante telecamera.

Audi SQ7 TFSI e Audi SQ8 TFSI raggiungeranno le concessionarie italiane nel corso del mese di ottobre con prezzi da, rispettivamente, 104.200 e 112.000 euro; 114.250 e 121.700 euro per le varianti sport attitude.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bollo auto a metano

Bollo per auto a metano: le agevolazioni 2020

channel hyundai

Arriva Channel Hyundai in TV con nuovi canali tematici

nuova opel mokka

Nuova Opel Mokka: listino prezzi da 22.000 €