nave cargo container

Auto rubate in Canada, ritrovate a Salerno dirette in Turchia

6 maggio 2020 - 18:00

Le rotte del commercio di auto rubate sono sempre più “globali”, come ci dimostra questa la vicende di due auto rubate in Canada e fermate nel porto di Salerno.

Le indagini condotte dal personale della Polizia di Frontiera Marittima e Aerea di Salerno, con la costante collaborazione con gli altri ufficiali delle forze di polizia estere, hanno permesso di sgominare un traffico internazionale di auto rubate e destinate al riciclaggio e alla vendita al mercato estero.

La Polizia di Toronto aveva segnalato il furto di due vetture: una Toyota Rav 4 del valore di oltre 41.000 € ed una Jeep Wrangler Unlimited Sahara del valore di oltre 58.000 €. I colleghi italiani hanno pensato che le due auto potessero celarsi all’interno di un container a bordo di una nave porta container diretta in Medio Oriente. Proveniente da Montreal, la motonave Genoa Express attraccata al porto di Salerno era diretta, dopo una sosta di un solo giorno, al porto di Mersin, in Turchia. Sia lo spedizioniere dal Canada sia il committente sono di nazionalità turca.

Per riuscire a localizzare le auto rubate, gli uomini della squadra di polizia giudiziaria hanno dovuto recarsi sul ponte della nave e, con l’ausilio di una strumentazione tecnologica, procedere ad una ricerca accurata tra centinaia di containers. Sono state quindi recuperate le due automobili, che saranno restituite ai legittimi proprietari. Le indagini proseguiranno per poter arrestare il ricettatore, per il quale occorrerà una rogatoria internazionale che sarà avviata dalla Procura della Repubblica di Salerno.

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Smontare una Jeep in meno di un minuto

Come smontare una Jeep in meno di un minuto: il video tutorial

Nuovo Kia Sorento

Nuovo Kia Sorento: il Multi-Collision Braking Assist di serie

Fiat SkyDrive

Fiat SkyDrive: il tetto del Lingotto diventa un parco per Torino