Nio ES7: il nuovo SUV elettrico da 850 km di autonomia

Robin Grant
15/06/2022

Nio ES7: il nuovo SUV elettrico da 850 km di autonomia

Nio ES7 è il terzo SUV del costruttore cinese considerato la “Tesla d’oriente” per la tecnologia, il design e la qualità delle sue vetture.

Si posiziona tra ES6 ed ES8 e potrebbe fare concorrenza in Europa a vetture come la stessa Tesla Model Y, Aiways U5 e BMW iX3. L’azienda lo ha presentato in anteprima il 15 giugno 2022.

Le caratteristiche di Nio ES7

Il design è in linea con gli altri modelli della gamma, anche se per l’azienda è il primo a mostrare elementi estetici nuovi che si rifanno alla filosofia “Design for AD”, mentre all’anteriore l’estetica “Shark Nose” e la fascia “Diamond Cut” celebrano il design “X Bar”.. Nulla di originale o stupefacente, ma “fa il suo” ed è vicino soprattutto alla berlina Nio ET7, con cui condivide anche molta della tecnologia. Nuovi, però, i sensori sopra il parabrezza con il Lidar al centro e una fotocamera su ogni lato.

Nio ES7

Rispetto agli altri SUV del marchio, il posteriore si distingue per un design molto pulito, costituito unicamente da una barra luminosa al centro, nera, che percorre tutta la larghezza. I colori visti sono grigio o nero, ma è probabile che arriveranno anche altre tinte.

Come la ET7, Nio ES7 sorge su piattaforma NT2.0 di seconda generazione, e insieme a lei costituisce la rosa di modelli con cui l’azienda vuole fare il debutto definitivo nel Vecchio Continente, e molto probabilmente ci sarà anche l’Italia.

Abitacolo tecnologico

Come di consueto, Nio stupisce a livello tecnologico e negli interni, rivestiti con materiali sostenibili e tessuti karuun. Il passo di 2,9 metri assicura tanto spazio, i sedili sono riscaldati e con funzione massaggio.

Nio ES7

Con Nio ES7 debutta anche Nio Digital System for Evolving Smart Technology, che include hardware intelligente, nuovo OS, algoritmi e applicazioni smart. Questa tecnologia è per l’azienda concretizzazione di uno sviluppo continuo in unecosistema coeso e sostenibile, con al centro Banyan (il nome deriva da una famiglia di alberi), l’OS che muove tutta la piattaforma. Tra l’altro, Nio Aquila Super Sensing e Super Computing completano l’esperienza di machine learning e robotica, mentre l’ultima versione NAD (Nio Autonomous Driving) promette un’esperienza di guida autonoma sicura sia in città che in autostrada.

Nio ES7

Di serie, il modello viene fornito con PanoCinema, il cockpit digitale con tecnologie di realtà aumentata (AR) e virtuale (VR). Grazie agli occhiali AR personalizzati, Nio ES7 è in grado di fornire uno schermo che va da 201 pollici a 6 metri, mentre l’illuminazione digitale a cascata fino a 256 colori e il sistema audio sorrund Dolby Atmos 7.1.4 rendono l’esperienza audiovisiva ancora più immersiva.

Prestazioni

Nio ES7 dispone di due motori elettrici, uno anteriore e uno posteriore, per una potenza combinata di 652 CV e una coppia massima di 850 N/m, che gli permette nonostante il peso di 2,6 tonnellate di raggiungere i 100 km/h in 3,9 secondi.

La vettura gode anche di sospensioni pneumatiche di serie su tutta la gamma, mentre i tagli di batteria sono da:

⋅ 75 kWh per 485 km di autonomia;
⋅ 100 kEh per 620 km di autonomia;
⋅ 150 kWh per 850  km di autonomia.

Nio ES7

Nio ES7 include anche la combinazione tra Power Home, Power Charger e una rete di quasi 1000 stazioni di Power Swap, la tecnologia che sostituisce le batterie scariche con quelle cariche eliminando sia l’ansia da ricarica, sia soprattutto i lunghi tempi d’attesa.

Il prezzo parte da 468.000 Yuan (circa 67.000 €) per la versione con batteria da 75 kWh, e arriva a 526.000 (circa 78.000 €) per la versione da 100 kEh.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news