BMW m4 camper

Una BMW M4 diventa un pacchianissimo camper grazie agli americani di Bradbuilds

Riuscireste a dormire in un camper simile?

18 agosto 2021 - 8:30

La nuova BMW M4 è una vettura che già di per sé ha fatto discutere, per via del frontale con un doppio rene piuttosto ingrandito che ha diviso i fan dell’elica, e non solo, tra chi ha apprezzato e chi, invece, proprio non riesce a guardarla.

Bradbuilds, officina di Los Angeles a cui piace molto fare del tuning alle auto, è riuscita a rendere l’auto ancora più discutibile, trasformandola in un “comodo” camper con un’estetica piuttosto tamarra.

BMW M4 Camper e quell’assetto estremo

Un tamarro di lusso, s’intende, e comunque ricercato. A partire dall’assetto, che è stato rialzato, per permettere di contenere i nuovi e più spessi penumatici, segno di una modifica volta a rendere la nuova M4 un fuoristrada con forma “coupé”. Nuovi anche i cerchi, assolutamente lucidi e concavi, sempre in ottica offroad, mentre il colore scelto è una sorta di canna di fucile opaco, che ben si confonde con i colori dei tubi di scarico e più in generale della zona inferiore della M4.

Anche l’anteriore ha visto delle modifiche, volte a rendere visivamente ancora più grande il doppio rene, con griglia del radiatore a vista.

La modifica più evidente però ha consistito nel rimuovere in toto il portellone del bagagliaio, che nella M4 integra anche il lunotto, e parte del tetto per far spazio alla cabina della M4 Camper, con un risultato che non saprei dire se completamente riuscito. L’integrazione, infatti, è un po’ azzardata, e dà più l’idea che la cabina sia appoggiata e non saldata.

Comunque c’è, ed è rifinita per essere almeno nei colori in simbiosi con il resto della vettura, dando l’idea di essere stata prodotta con materiali altamente resistenti e isolanti. Bisognerebbe, tuttavia, provare a dormire o anche solo a soggiornare, per verificare se la M4 può funzionare anche come camper, o se è meglio lasciar perdere.

Una cosa è certa: qualcuno che ne vorrà una simile non mancherà!

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Applicazioni Android Auto

Le migliori applicazioni per Android Auto gratis

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano

Lexus Eternals Marvel Studios

Lexus Eternals Marvel Studios: i veicoli personalizzati dei nuovi supereroi