Bologna a 30 km/h: siete favorevoli o contrari?

Gianluca Pezzi
17/01/2024

Bologna a 30 km/h: siete favorevoli o contrari?
Image: Yayimages

Bologna ha intrapreso un percorso innovativo verso un nuovo stile di vita e un diverso approccio allo spazio pubblico, diventando la prima grande città italiana a implementare il progetto “Città 30”. I pro e i contro di questa iniziativa,  condividi la tua opinione.

Bologna, nota per la sua ricchezza culturale e storica, ha recentemente intrapreso un percorso innovativo nel campo della mobilità urbana, diventando la prima grande città italiana a implementare il progetto “Città 30”. Questa iniziativa, che ha preso il via il 1° luglio 2023, segna una svolta significativa verso un nuovo stile di vita e un diverso approccio allo spazio pubblico.

Il cambiamento più immediato e visibile è la riduzione del limite di velocità nelle strade urbane: da 50 a 30 chilometri orari. Dal 16 gennaio 2024, sono state introdotte anche sanzioni per chi non rispetta questo limite.

Pro e Contro del Progetto

Il progetto porta con sé diversi vantaggi, come l’aumento della sicurezza stradale, evidenziato da studi che mostrano un netto incremento della probabilità di sopravvivenza per i pedoni in caso di incidente a velocità ridotte. Inoltre, contribuisce significativamente alla riduzione dell’inquinamento e del rumore urbano, promuovendo contemporaneamente la mobilità sostenibile e la riqualificazione urbana, con un focus particolare sugli spazi pedonali e ciclabili.

Uno dei principali inconvenienti è invece l’aumento dei tempi di percorrenza per gli automobilisti e per i mezzi pubblici. Allo stesso modo un altro aspetto da considerare è la possibile formazione di congestionamenti stradali, soprattutto in alcune aree della città dove il flusso di traffico è già elevato. La riduzione della velocità massima può aggravare i problemi di traffico esistenti, portando a ingorghi e aumentando i livelli di stress per tutti. Non solo perchè con l’aumento del congestionamento verrebbe meno l’effetto delle minori emissioni, a meno che tutti stiano viaggiando su auto elettriche o ad idrogeno.

Non ultimo, le multe per il superamento dei limiti di velocità, sebbene necessarie per far rispettare le nuove regole, sono percepite come punitive.

Da che parte state?

Bolognesi o non, ci interessa la vostra opinione. Vi invitiamo quindi a condividere il vostro pensiero: siete a favore o contro il limite di 30 km/h in città?

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

Copyright Image: Sinergon LTD