Come si cambia la batteria dell’auto in maniera semplice e dove smaltire quella usata

29 agosto 2021 - 9:00

Quando cambiare la batteria dell’auto

Quanto dura la batteria di una Lancia Y o di una Grande Punto? Difficile dirlo, perchè dipende dal tipo di utilizzo che si fa della propria automobile. Più viene utilizzata, più l’alternatore ha possibilità di ricaricarla. A prescindere dal costo della batteria dell’auto, sicuramente una vettura che viene utilizzata una volta alla settimana o ogni quindici giorni, avrà una batteria di durata più breve.

Uno dei motivi che porta la batteria dell’auto a usurarsi, anche se per quelle nuove è un fenomeno molto ridotto, è l’ossidazione dei poli, che puoi prevenire proprio nel momento in cui inserisci la batteria nuova. Infatti puoi prevenirla usando la spazzola di ferro per grattarli, e spalmarci del grasso di vaselina.

Per mantenere la batteria in buono stato è comunque possibile caricarla periodicamente. Ultimamente i caricabatterie sono scesi di prezzo rispetto a qualche anno fa, qui sotto un modello che vi consigliamo: l’abbiamo provato e testato personalmente.

Buddygo è una caricabatterie che si presenta come un prodotto compatto, di buona fattura e che possiamo anche usare per il controllo della batteria auto.

Il caricabatterie per auto Buddygo non si scalda grazie alla ventola che permette di tenere bassa la temperatura, è dotato controllo tramite CPU. Il display LCD funziona anche da tester batteria auto e visualizza la tensione e la corrente di carica e la temperatura interna del caricabatterie. E’ adatto per la manutenzione della batteria auto al piombo acido 12V 4AH-100AH (AGM, gel, MF, SLA, VRLA). Attenzione: non va usato per caricare la batteria al litio.

Disponibile con Spedizione Prime su Amazon

Commenta per primo