Club Italiano del Monopattino Elettrico: la posizione sui fatti di Torino

9 novembre 2019 - 10:00

Si alla sperimentazione. E’ questo il messaggio del Club Italiano del Monopattino Elettrico, emerso dal ritrovo pacifico di fine Settembre in ben quattro città italiane. Un happening per dimostrare che l’uso del monopattino elettrico porta solo vantaggi sia in termini di tragitti agevolati e più comodi sia a vantaggio di spostamenti ecologici, meno impattanti sull’inquinamento e comodi per chi li sfrutta appoggiando una realtà green ad emissioni zero.

Il ritrovo è stato perciò l’occasione per dare un messaggio forte alle istituzioni e per sensibilizzare alla micromobilità elettrica da parte dei comuni italiani che ad oggi risultano aderenti solo in 7 su 8100. Proprio la la scelta delle città è stata fatta cercando di abbracciare l’intero stivale per dire un “Si alla Sperimentazione” da Nord a Sud, e rispettivamente a Torino, Milano , Roma e Bari, con collegamenti in diretta su Facebook per dimostrare che non esistono distanze geografiche quando si abbraccia una causa comune.

Un piccolo grande successo quello del Club Italiano del Monopattino Elettrico, che dopo Facebook con più di 2000 iscritti è attivo nella vita “reale”. Nelle quattro città sedi del ritrovo diverse persone si sono fermate a chiedere con entusiasmo informazioni e hanno ricevuto i volantini con le spiegazioni di come si usa e quali sono i vantaggi del monopattino elettrico. E, vista l’affluenza, i ritrovi verranno replicati presto in altre città.

 

Vediamo allora quali sono i consigli del Club, sempre validi per tutti gli utenti dei monopattini elettrici

1) Il casco non è obbligatorio, ma è sempre consigliato

2) Usiamo giubbotti o bretelle riflettenti di sera e la notte

3) Velocità massima:
– 20 km/h, anche nelle piste ciclabili e percorsi pedonali.
– 6 km/h nelle aree pedonali

4) Il monopattino deve essere equipaggiato con:
– Campanello acustico
– Freni
– Luce anteriore e posteriore
– Dispositivo retroriflettente
– Potenza nominale massima non superiore a 500W

5) Tutti i monopattini devono avere marchiatura CE direttiva 2006/42/CE

6) Non si circola su marciapiedi

7) Non è possibile trasportare passeggeri, men che meno bambini

8) Non ascoltare musica in cuffia che può impedire di ascoltare cosa avviene su strada

9) I monopattini possono essere guidati da maggiorenni, oppure minorenni con patente AM.

10) Non lasciamo i monopattini davanti a portoni o vetrine, troppo vicino alle automobili oppure dove creano intralcio ai pedoni.

 

Commenta per primo