La Ferrari Purosangue per la prima volta su strada

Mario Roth
19/10/2022

Abbiamo visto la Ferrari Purosangue nelle foto spia, l’abbiamo ammirata un mese fa nella presentazione e nelle foto ufficiali, ma ecco arrivare finalmente il video spia della Purosangue su strada. Come sempre il video arriva dal mitico Varryx, che con i suoi appostamenti ci regala video davvero unici.

Ricordiamo allora che Ferrari Purosangue (Tipo F175) è un SUV ad alte prestazioni, ed è il primo SUV e la prima 4 porte di serie della Ferrari. Lo sviluppo di un SUV Ferrari con il nome in codice F175 era iniziato nel 2017 ed è stato accennato dall’allora amministratore delegato della Ferrari Sergio Marchionne, per poi essere confermato ufficialmente nel settembre 2018. La Purosangue è stata svelata il 13 settembre 2022 per il model year 2023. Le foto spia di un esemplare di prova della Ferrari Purosangue sono apparse per la prima volta su Internet il 22 ottobre 2018, con il prototipo che utilizzava una Ferrari GTC4Lusso. La Ferrari Purosangue è apparsa in immagini trapelate nel febbraio 2022. Un mese dopo, Ferrari ha rivelato un’immagine parziale della Purosangue.

La Purosangue è basata sulla stessa piattaforma della Ferrari Roma coupé e utilizza uno stile fastback, sarà in competizione con altri SUV ad alte prestazioni come la Lamborghini Urus, l’Aston Martin DBX e la Bentley Bentayga.

Il SUV utilizza un cambio automatico a doppia frizione a otto rapporti. Con un picco di potenza a 7750 giri/min e un picco di coppia a 6250 giri/min, la Purosangue sarà sicuramente una vettyra da brivido. Ferrari dichiara che l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 3,3 secondi, mentre la velocità massima è di 311 km7h. L’insolito sistema di trazione integrale è lo stesso introdotto sulla FF e successivamente utilizzato nella GTC4 Lusso, ma funziona solo nelle prime quattro marce e fino a circa 124 miglia (200 km), oltre è a trazione posteriore. Lo sterzo integrale è di serie.

ferrai purosangue back

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram