Hyundai torna a lavorare con Giugiaro sulla Pony Coupé Concept del 1974

Gianluca Pezzi
24/11/2022

Hyundai torna a lavorare con Giugiaro sulla Pony Coupé Concept del 1974

Hyundai e Giugiaro tornano a collaborare su un progetto speciale che riguarda la Pony Coupé Concept del 1974, che sarà ricostruita e presentata la prossima primavera. Che il legame tra Hyundai e Giugiaro sia rimasto solido anche dopo 50 anni lo dimostrano le tante manifestazioni di stima e affetto da parte della casa automobilista coreana.

Non sono mai mancati espliciti riferimenti al leggendario designer italiano, e anche Hyundai Italia lo ha inviato a partecipare a presentazioni stampa, cosa che ci ha permesso di conoscerlo meglio e ammirare parte dei suoi lavori.

Ebbene, Hyundai ha annunciato proprio oggi che collaborerà con lo studio di design italiano GFG Style, in particolare con i fondatori Giorgetto e Fabrizio Giugiaro, padre e figlio, per ricostruire proprio la Pony Coupé Concept del 1974 che il giovane Giorgetto creò per il debutto di Hyundai al Salone di Torino del 1974.

La Pony e la Pony Coupé Concept originali sono state una di quelle rare creazioni che hanno influenzato il design di modelli venuti decenni dopo, come la IONIQ 5 e la N Vision 74. Poiché la concept car originale non esiste più, Giorgetto Giugiaro si occuperà di ricostruirla.

Pony Coupe Concept Giugiaro

A proposito del suo progetto originale, Giugiaro ha dichiarato:

Ho disegnato la Hyundai Pony quando ero ancora un giovane designer all’inizio della mia carriera. Mi sentivo molto orgoglioso di essere stato incaricato di creare un veicolo per un’azienda e un Paese che stava per affrontare un mercato globale ferocemente competitivo. Ora, sono profondamente onorato che Hyundai mi abbia chiesto di ricostruirlo per i posteri e come celebrazione del patrimonio del marchio.

Come nacque la collaborazione tra Giugiaro e Hyundai nel 1974

Nel 1974, quando Hyundai era ancora agli inizi della propria produzione di veicoli, i dirigenti dell’azienda contattarono Giorgetto Giugiaro per proporgli di lavorare alla progettazione del primo modello indipendente di Hyundai e della prima auto prodotta in serie in Corea.

Pony Coupe Concept front

All’epoca, in Corea non esistevano capacità di progettazione e di stile dei veicoli, così Hyundai Motor incaricò Giugiaro di progettare, realizzare i progetti e costruire cinque prototipi, uno dei quali era una coupé. Durante il processo di progettazione e prototipazione, Hyundai decise di esporre la Pony e la Pony Coupé al Salone dell’Auto di Torino per promuovere il debutto del marchio sul mercato globale.

Con il suo muso a cuneo, i fari circolari e le linee geometriche simili a quelle di un origami, la Pony Coupé era destinata ai mercati nordamericano ed europeo, ma il progetto si interruppe nel 1981, poco prima della produzione in serie, a causa di un contesto economico globale sfavorevole.

Pony Coupé Concept diede il via all’industria automobilistica coreana

Sebbene all’epoca la concept car di Giugiaro rimase un sogno incompiuto, contribuì comunque a dare il via all’industria automobilistica coreana, influenzando direttamente i primi modelli di produzione indipendenti di Hyundai con il nome Pony, che furono venduti in tutto il mondo dal 1975 al 1990.

La Pony Coupé Concept rimane una parte fondamentale dell’eredità di Hyundai e un segno distintivo della visione che il presidente fondatore Ju-Yong Chung aveva dell’azienda.

Pony Coupe Concept

Il design del concept è stato anche una grande fonte di ispirazione per il lavoro di Giugiaro sulla mitica DeLorean DMC 12, che proprio recentemente è stata presentata in edizione rinnovata, dalla figlia del fondatore Kat DeLorean.

Hyundai N Vision 74

Come abbiamo accennato, l’impatto della Pony e della Pony Coupé Concept e ancora vivo nell’industria coreana. Nel 2019, Hyundai Motor si è ispirata alla Pony originale per la concept car  EV 45, che ha influenzato direttamente la IONIQ 5. Nel 2021, Hyundai ha reinterpretato l’originale Pony di serie come concept di auto elettrica restomod. Nel 2022, Hyundai si rifà ancora una volta al concetto di coupé con la sua N Vision 74, un veicolo di sviluppo ibrido a idrogeno “rolling lab”, che non a caso ha “74” nel proprio nome.