Hyundai Tucson 2024 è il facelift della quarta generazione del SUV coreano, introdotto a fine 2020 e portatore di diverse novità, a partire dal nuovo corso stilistico Sensous Sportiness che fece molto parlare di sé per la sua estetica piuttosto riconoscibile.

Venduto principalmente con motorizzazione full hybrid, che rappresenta la metà delle Tucson vendute in Italia, il facelift riguarda qualche ritocco esterno e soprattutto nuovi interni, ispirati come Kona alla gamma Ioniq sia nel design che nelle funzioni pratiche, mentre rimane la lineup completamente elettrificata, dal mild hybrid al citato full hybrid fino alla più potente plug-in hybrid, con prezzi a partire da 32.850 € per l’allestimento XClass.

Il design della nuova Hyundai Tucson 2024

Fuori la Tucson cambia poco, anche se introduce alcuni elementi del linguaggio Parametric Dynamics tipico della gamma Ioniq che la porta ad avere un’estetica più scolpita. Il frontale ha linee sottili e angolari, ancora più ampie sulla griglia, dove rimangono le luci Parametric Hidden Lights che hanno distinto fin da subito questa generazione.

Il posteriore è stato rivisto, e ora conferisce una maggiore presenza su strada.

Hyundai Tucson 2024
Image: Hyundai

I cambiamenti più grandi si anno dentro, con nuove soluzioni pratiche per migliorare il comfort e design completamente rivisto. Il volante riprende quello di Kona, perdendo il logo Hyundai in favore dei quattro pixel, così come il selettore di marcia si sposta subito dietro, molto più comodo, lasciando sul tunnel centrale ancora più spazio per oggetti e per lo smartphone, con ricarica wireless integrata.

C’è il doppio display curvo, con cluster e infotainment da 12,3” l’uno e il nuovo sistema già conosciuto sulla nuova Kona, con aggiornamenti OTA, telematica Bluelink e servizi Hyundai Live. Debutta poi la Digital Key 2.0 per sbloccare e avviare il veicolo con la tecnologia NFC di smartphone e/o smartwatch, e c’è un nuovo e meglio definito Head Up Display.

La gamma motori

Hyundai Tucson 2024 ha una gamma motori completa, con propulsori elettrificati su diversi livelli che rispettano tutti i nuovi standard europei in termini di emissioni e sicurezza (Euro 6E e GSR2b).

Cuore dell’offerta è il Full Hybrid da 215 CV basato sul 1.6 T-GDI con automatico a 6 rapporti, disponibile a due o quattro ruote motrici. Disponibili anche il mild hybrid benzina 48 volt 1.6 T-GDI da 160 CV 2WD, sia manuale che automatico, nonché il diesel 1.6 CRDi 136 CV a due ruote motrici con automatico DCT. Al vertice della gamma la Tucson plug-in hybrid 4WD con cambio automatico da 235 CV capace di percorrere fino a 65 km in modalità elettrica su ciclo WLTP.

Prezzi

Di seguito prezzi e allestimenti:

  • XTech da 32.850 €, inclusivo di fari anteriori full LED, quadro strumenti digitale da 12,3” con schermo TFT da 4,2”, cerchi in lega da 17”, cruise control, paddle al volante e cambio shift-by-wire per le versioni DCT e AT. Di serie anche l’infotainment da 12,3” con compatibilità wireless a CarPlay e Android Auto, oltre al pacchetto sicurezza Hyundai SmartSense.
  • Business da 33.350 €, pensato per le aziende e comprensivo di tutti i sistemi di sicurezza di serie, cerchi da 18” e Cluster SuperVision con schermo in HD da 12,3”.
  • Excellence da 39.650 €, con cerchi in lega leggera da 19”, fari anteriori matrix LED Wide Projection, fari posteriori full LED, portellone posteriore elettrico, sedili anteriori e volante riscaldabile, Remote Seat Folding, Head-Up Display e Krell Premium Sound System a 8 canali con subwoofer e amplificatore.
  • N Line da 39.650 €, che unisce il design dinamico e il comfort a uno stile ispirato alle Hyundai più sportive. La dotazione comprende cerchi in lega da 19” con design dedicato, passaruota in tinta carrozzeria e paraurti sportivi, così come l’interno gode di sedili sportivi N Line riscaldabili, cuciture rosse a contrasto e regolazione elettronica.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

 

Iscriviti al nostro canale Whatsapp e rimani sempre aggiornato!