James May finisce in ospedale per una follia durante le riprese di Grand Tour

Robin Grant
17/08/2022

James May finisce in ospedale per una follia durante le riprese di Grand Tour

Non è sempre Hammond a finire nei pasticci: questa volta è James May ad essersela vista brutta durante le riprese del nuovo episodio di The Grand Tour.

Il celebre conduttore britannico, di recente tornato alla ribalta con Our Man In Italy, si è schiantato con la sua auto mentre insieme ai colleghi preparava il prossimo speciale dello show.

Cos’è successo a May?

Stando a quanto riportato, May si è rotto una costola e gli è stata fatta una risonanza magnetica cerebrale in seguito allo schianto contro un muro a tutta velocità (120 km/h), per assicurarsi che fosse tutto a posto.

La causa dell’incidente va cercata nel tunnel stesso dove è avvenuto l’incidente: come riporta il Mirror, l’illuminazione della galleria si accendeva solo mentre lo attraversava, motivo per cui il conduttore non è stato in grado di vedere il muro al termine del percorso.

I colleghi Jeremy e Richard si sono preoccupati per James, mentre i paramedici, sempre presenti durante le riprese per risolvere al più presto incidenti di questo tipo, sono piombati rapidamente. The Sun riporta che May ha battuto la testa molto forte, ed è rimasto scosso in seguito con dolore a schiena e collo, oltre ad essersi rotto una costola.

Tuttavia, ha avuto il via libera per continuare le riprese, mentre Hammond e Clarkson hanno continuato senza di lui. Dev’essere un episodio particolarmente ricco di effetti speciali, e di percorsi insoliti nella fredda Norvegia, per far sì che proprio James May sia finito in ospedale.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news