Kia EV9 Concept

Kia EV9 Concept: al Salone di Los Angeles prossimo SUV elettrico

Kia svela le immagini del concept car SUV elettrico Kia EV9 Concept che rivolge lo sguardo al design del futuro con interessanti caratteristiche tecniche.

19 novembre 2021 - 11:00

Kia ha svelato a Los Angeles la Kia EV9 Concept, un concept car SUV completamente elettrico che vuole testimoniare l’impegno della casa automobilistica coreana per diventare un fornitore di soluzioni di mobilità sostenibile.

EV9 diventa quindi il secondo modello della nuova famiglia nativa elettrica di Kia, e sorge sulla piattaforma globale modulare E-GMP del gruppo, dedicata proprio ai modelli a batteria e utilizzata su Kia EV6, Hyundai Ioniq 5 (qui la nostra prova), Hyundai Seven Concept, ma anche Genesis GV60. Il nome EV9 indica che il modello si posizionerà più in alto, sia in termini di dimensioni arrivando ad avere 7 posti come l’attuale Kia Sorento (qui la prova), sia in termini di gamma, rappresentando verosimilmente la top di gamma.

Kia Ev9 Concept: design futuristico

Come ci ha abituato nelle ultime vetture, a partire dalla EV6 ma anche con la nuova Sportage, Kia EV9 Concept si caratterizza per un design estremamente moderno, futuristico e post-contemporaneo. Di sicuro, di forte impatto. Un SUV imponente, con un frontale massiccio e fari dal design misto, che si integrano sulla carrozzeria pulita e naturalmente priva di griglie in quanto non c’è motore termico da raffreddare.

L’estetica fa parte della nuova filosofia di design “Opposte United” introdotta proprio con la EV6, focalizzandosi in particolare sul pilastro “Bold For Nature” di tale filosofia. Oltre ad essere modernissima, l’estetica si ispira alla natura, e al rispetta nell’utilizzo di materiali riciclati con rifiuti ripescati dall’ecosistema marino. Inoltre, Kia EV9 Concept combina qualità logiche ed emotive con caratteristiche giocose e robuste.

Muscoloso in ogni lato, Kia EV9 Concept già esternamente dimostra la volontà di creare tanto spazio interno, come si vede dal posteriore quasi interamente verticale, bombato nel portellone del bagagliaio, la cui verticalità è accentuata dal disegno dei gruppi ottici. Inediti anche i cerchi da 22 pollici, con design triangolare che rendono l’aspetto visivamente più “schiacciato” e aerodinamico. Le dimensioni sono importanti: 4,9 metri di lunghezza, 2 di larghezza e 1,7 di altezza, con un passo di 3 metri che assicura tanta abitabilità.

Viaggiatore nato

Come già la EV6, che arriva a oltre 500 km di autonomia dichiarata in alcune versioni, anche Kia EV9 Concept si profila come un grande viaggiatore a batteria: si parla infatti di 482 km su ciclo WLTP. Inoltre, ha al suo interno un carica batterie da 350 kW che, insieme alla ricarica a 800 Volt, permette di passare dal 10 all’80% in circa 20 o 30 minuti nelle colonnine più veloci.

Interni per valorizzare la persona

L’interno di Kia EV9 Concept è estremamente luminoso, a partire dal montante D che funge da punto vocale visivo, e crea la firma di design “DLO” (Daylight Opening). La luminosità è aumentata poi dal tetto panoramico onnicomprensivo, e in generale dai vetri molto ampi, che creano una struttura in vetro ideale per collegare direttamente l’ambiente esterno con quello interno.

Gli interni sono curati e pensati per offrire uno spazio in grado di trasformarsi man mano che l’esperienza di viaggio si evolve, e anch’essi sono conformi al pilastro “Bold for Nature” della filosofia Opposte United.

Oltre all’uso di materiali ecologici per il rivestimento di quelle che sono vere e proprie poltrone, Kia EV9 Concept dispone di un display interattivo ultra-ride da 27 pollici, che funge da centro nevralgico per tutte le esigenze di guidatore e passeggero, compresa la parte multimediale, il controllo del clima e la funzionalità del comfort.

Tre le modalità di disposizione degli interni:

  • Active, quando Kia EV9 Concept è in movimento, e che serve ad assicurare un’esperienza di guida ottimale;
  • Pause, che modifica lo spazio per renderlo simile a un salotto premium, dando la possibilità agli occupanti di interagire tra di loro e beneficiare della luce. I sedili si girano, in modo da consentire agli occupanti della prima e della terza fila di trovarsi uno di fronte all’altro, mentre i sedili della seconda fila si ribaltano per diventare un tavolo.
  • Enjoy, che rende l’interno uno spazio per i tempi di inattività. Il portellone si apre, in modo da offrire a tutti l’opportunità di collegarsi all’ambiente esterno e osservare la natura, rimanendo comodamente seduti.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Controlli auto prima di partire

10 controlli auto prima di partire in vacanza

Giochi auto

5 giochi auto ancora attuali sotto i 20 euro

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano