Lancia Fulvia

La Lancia Fulvia parcheggiata da 40 anni nello stesso posto a Conegliano Veneto

Perché è li? Perché non la spostano? Che fine farà?

8 ottobre 2021 - 12:00

Era stata fotografata su Instragram e su Facebook già anni fa, ma è in questi giorni che la mitica Lancia Fulvia parcheggiata da almeno quarant’anni nello stesso posto a Conegliano Veneto, è diventata una star.

Davvero tanti gli articoli pubblicati in questi giorni sulla stampa locale e nazionale, da far contenti quelli del gruppo Facebook Conegliano Forever che raccontano quello che succedere quotidianamente nel proprio comune. Tra l’altro, se siete appassionati di auto storiche dalla vita curiosa, qui la sfortunata Ferrari 250 GT usata per un film poliziottesco, e poi letteralmente cannibalizzata.

E’ stata abbandonata?

Si, pare proprio che questa Lancia sia li almeno dagli anni ’80, parcheggiata dal proprietario, ex meccanico ed ex edicolante. Non è da considerare “abbandonata”, perché viene regolarmente pagato bollo e assicurazione. Qualche dubbio invece sulla revisione, che pare sia stata effettuata l’ultima volta nel 2012. Ed è proprio dalla data della revisione che qui sotto cerchiamo di dare una risposta alla domanda che si fanno tutti…

Ma è ferma in quel punto dal 1964?

No, perché sappiamo che è stata spostata. Oltre alla questione della revisione, abbiamo trovato alcune immagini che la ritraggono al contrario, ovvero dal lato guidatore. Diciamo che il posto auto in questione è diventato quasi “privato”, perché l’automobile si trova sempre li, ma non “sempre sempre sempre”. Qualche chilometro l’avrà pure fatto…!

 

Ma si può lasciare così, sul marciapiede?

La risposta arriva direttamente dal comandante della Polizia Locale, intervistato dal Corriere della Sera. “I parcheggi un po’ in strada un po’ sul marciapiede sono stati realizzati molti anni fa, molto prima del codice della strada del 1992. Era una soluzione di compromesso per evitare di fare verbali a tutti i clienti del bar. È chiaro che non possono più rimanere e andranno tolti visto che il marciapiede è fruito dai pedoni e ci sono molti ragazzi che lo usano per andare a scuola. Si potrebbe mettere l’auto in centro al cortile della scuola enologica, dove c’era il pioppo. Un piccolo monumento alla storia della città all’interno della scuola enologica. L’auto non viene buttata via e i due proprietari affacciandosi la vedono”.

Di restaurarla, non se ne parla?

La questione è dibattuta, perché qualcuno ha scritto di una raccolta fondi, con tanto di IBAN, ma il diretto interessato citato nell’articolo ha prontamente smentito tutto. Una battuta presa troppo sul serio? Forse è così, ma rimane un peccato che un’auto storica come la Fulvia possa essere lasciata al proprio destino…

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

polizia notifica di una multa

Autovelox in Lombardia: tutte le postazioni dal 18 al 24 Ottobre

Hongqi-E-HS9

Hongqi E-HS9: il suv elettrico cinese che si ispira a Rolls Royce e Velar

Volkswagen Tiguan Allspace 2021

Volkswagen Tiguan Allspace 2021 a partire da 39.500 Euro