Mercedes AMG A 35 4MATIC: emozionante, agile e tecnologica

Arriva la nuova Mercedes AMG A 35 4MATIC: emozionante, agile e tecnologica

6 dicembre 2018 - 22:24

Mercedes AMG A 35 4MATIC ha porta in dote il motore quattro cilindri turbo da 2,0 litri di nuova concezione ha una potenza di 306 CV. Scocca, autotelaio, trazione integrale, cambio, programmi di marcia, messa a punto: ogni dettaglio è stato concepito per garantire la massima dinamica di marcia senza, però, trascurare il comfort d’uso quotidiano. Le prestazioni a livello di un’auto sportiva (accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi) e il design ne sottolineano ulteriormente l’appartenenza alla famiglia Performance.

La nuova Mercedes AMG A 35 4MATIC arricchisce la gamma AMG di un entry level accattivante da ogni punto di vista. Il prezzo di partenza di 47.000 euro chiavi in mano attira nuovi clienti giovani che scelgono di acquistare per la prima volta una Mercedes-AMG e che quindi compiono un salto di livello all’interno del segmento di mercato.

Lo sviluppo della Mercedes AMG A 35 4MATIC è avvenuto contemporaneamente a quello della futura A 45 4MATIC e, quindi, fin dall’inizio inserito nella progettazione della Nuova Mercedes-Benz Classe A. In questo modo è stato possibile trasmettere il DNA di AMG in ogni dettaglio, il risultato si percepisce subito: un’autentica Driving Performance.

Mercedes AMG A 35 4MATIC: il motore

Il motore turbo da 2,0 litri di Mercedes AMG A 35 4MATIC è di nuova concezione e si basa sul quattro cilindri M 260 di Nuova Classe A. Il propulsore garantisce tempi di risposta brillanti agli implusi dell’acceleratore, ottima ripresa (400 Nm di coppia massima a partire da 3.000 giri/min), e una progressione straordinaria con unsound coinvolgente. Il basamento in alluminio pressofuso, robusto e leggero, riduce il peso della vettura nei punti decisivi per la dinamica di marcia.

Per la sovralimentazione è stato adottato un turbocompressore a gas di scarico twin scroll che abbina un tempo di risposta ottimale ai bassi regimi con un elevato incremento della potenza ai regimi più elevati. La scatola del turbocompressore a gas di scarico twin scroll è suddivisa in due canali che corrono paralleli. Poiché anche il collettore di scarico presenta due canali separati, questa geometria permette di convogliare separatamente i gas di scarico alla girante della turbina.

I cilindri vengono suddivisi in due gruppi, ciascuno dei quali è collegato a un condotto della turbina twin scroll. I gruppi di cilindri sono definiti in base alla sequenza di accensione. Questo permette di ridurre al minimo le reciproche influenze negative tra i singoli cilindri durante il ricambio dei gas: un altro vantaggio della tecnologia twin scroll. In tal modo la contropressione allo scarico si riduce, migliorando il ricambio dei gas e il rendimento del motore. L’intercooler ad acqua e l’aspirazione dell’aria a circuiti indipendenti (tubazione dell’aria depurata) favoriscono uno spiegamento di potenza ottimale e vanno a tutto vantaggio dell’agilità.

Il nuovo quattro cilindri presenta vari accorgimenti volti a incrementare l’efficienza, tra cui il sistema di distribuzione variabile CAMTRONIC, la gestione termica intelligente per motore e olio, gli iniettori piezoelettrici ad alta precisione e l’accensione a scintilla multipla. In fase di produzione, il sistema brevettato di levigatura dei cilindri CONICSHAPE® riduce l’attrito interno al motore, contribuendo anch’esso a una maggiore efficienza.

Mercedes AMG A 35 4MATIC: il design

Il design grintoso degli esterni aggiunge al linguaggio formale di Classe A i classici stilemi AMG. Fra i tratti distintivi del frontale ci sono la mascherina del radiatore AMG con doppia lamella, la grembialatura anteriore AMG Line con flic sulle prese d’aria esterne, lo spoiler frontale ed elementi decorativi cromo argentato sulle lamelle delle prese d’aria esterne.

Nella vista laterale risaltano i rivestimenti sottoporta AMG Line e i cerchi in lega leggera sportivi AMG da 18″ a 5 doppie razze neri torniti con finitura a specchio. Alla vista posteriore risaltano la grembialatura, con il nuovo inserto diffusore conquattro alette verticali, le due mascherine dei terminali di scarico rotonde e lo spoilerino sul tetto.

Gli interni della Mercedes AMG A 35 seguono la logica Entry Performance di Mercedes-AMG con rivestimenti dei sedili in pelle sintetica ARTICO e microfibra DINAMICA in nero con cuciture in contrasto rosse, cinture di sicurezza rosse o con pelle sintetica ARTICO in nero/grigio digitale. Un bordino rosso sull’elemento decorativo in microfibra DINAMICA e le bocchette di ventilazione con cornice rossa donano un ulteriore tocco sportivo.

Il collegamento tra design sportivo e dettagli raffinati è reso ancora più evidente dalla struttura del sistema multimediale MBUX con la sua nuova configurazione di comandi e display. Anche sulla nuova A 35 4MATIC, l’MBUX sostituisce i precedenti sistemi COMAND e crea un’interconnessione ancora più stretta fra vettura, guidatore e passeggeri. Affascinanti visualizzazioni, caratterizzate da brillanti grafici 3D ad altissima risoluzione, rendono facilmente comprensibile la struttura di comando. I due display si fondono con un vetro di copertura unico, formando una plancia con display widescreen in posizione centrale.

È possibile scegliere per la strumentazione tre diversi stili di visualizzazione AMG: «Classico», «Sportivo» e «Supersportivo». I vari stili si possono impostare in qualsiasi momento utilizzando i pulsanti touch control al volante. Lamodalità Supersport, con contagiri circolare al centro e informazioni supplementari con grafici a barre a destra e a sinistra del contagiri, è la più particolare: con una prospettiva tridimensionale, si estendono in profondità nello sfondo creando un orizzonte artificiale.

Con il menu AMG è possibile richiamare informazioni supplementari come la visualizzazione della marcia (e il simbolo «M» giallo in modalità manuale), il menu Warm-up (temperatura del motore e dell’olio del cambio), il menu Set-up (impostazioni dell’AMG DYNAMIC SELECT) oltre al G-meter e i dati del motore.

Anche il display multimediale touchscreen, con schermate AMG personalizzate come la visualizzazione dei programmi di marcia, i dati di vettura e motore, l’AMG TRACK PACE (a richiesta) e dati telemetrici, conferma la vocazione sportiva della vettura. Rappresenta l’interfaccia con tutti gli altri contenuti e tutte le altre informazioni (ad esempio navigazione, radio, sistemi multimediali, telefono e vettura). La grande visualizzazione cartografica a schermo intero assicura una perfetta leggibilità in tutte le situazione.

La consolle centrale AMG in look laccato lucido con touchpad di serie comprende anche altri interruttori, che permettono di gestire le funzioni dell’ESP, la modalità manuale del cambio e la regolazione adattiva delle sospensioni AMG RIDE CONTROL (a richiesta). In abbinamento con il pacchetto rivestimenti in pelle (a richiesta) i bordi sono realizzati in color cromo argentato.

E naturalmente a bordo della A 35 4MATIC è presente anche l’innovativo sistema di azioni vocali che si attiva pronunciando “Hey Mercedes”. Grazie all’intelligenza artificiale, il sistema MBUX riconosce e comprende praticamente qualsiasi frase relativa ai sistemi di Infotainment e ai comandi della vettura, anche se formulata indirettamente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mercedes Classe S MBUX

Mercedes Classe S MBUX: la nuova generazione dell’infotainment

contachilometri taroccati

Contachilometri taroccati e schilometrati: come accorgersene e cosa fare

Abatantuono spot Fiat

Quando il giovane Abatantuono faceva le pubblicità per la Fiat [Video]