Smog Milano

Milano: incentivi del comune per l’acquisto di veicoli non inquinanti

... ma non entrano in Area C

15 giugno 2020 - 10:00

Il Comune di Milano ha varato un piano di contributi per privati e imprese per incentivare l’acquisto di nuovi veicoli a basso impatto ambientale come le auto a metano, che però non possono entrare in Area C.

In particolare, per quanto riguarda le imprese sarà possibile accedere alle agevolazioni per acquistare fino a 5 veicoli commerciali o veicoli per il trasporto delle persone. Questi includono tutti i veicoli dal furgoncino fino all’autocarro e dall’autovettura al pullman, diesel euro 6 solo per i camion e i pullman (N2, N3 e M3), benzina euro 6, Gpl, metano, ibrido e elettrico.

Quindi, in caso di sostituzione di un furgone il contributo è tra i 6.600 ed 16.200 € a seconda della categoria e in caso di camion il contributo arriva fino a 21.000 €. Sono inoltre previsti dei contributi per l’acquisto di scooter e cargobike ad alimentazione ibrida o elettrica.

Per poter accedere alle agevolazioni per le imprese, è necessario procedere contestualmente alla demolizione di un veicolo delle categorie N1, N2, N3, M1, M2 e M3 con alimentazione a benzina fino ad euro 2 incluso o diesel fino ad euro 5 incluso, oppure di un motoveicolo o ciclomotore (classificati come categoria L) a due tempi fino a euro 2 o con alimentazione a gasolio fino a euro 2 o con alimentazione a benzina a quattro tempi Euro 0, 1.

Gli incentivi si intendono ad esaurimento dei fondi disponibili, sarà possibile presentare domanda entro il 30 Novembre 2020 per l’acquisto di veicoli effettuati a partire dallo scorso 4 Maggio. Tutti gli incentivi saranno erogati una volta sola per un solo veicolo nel caso dei richiedenti privati e una volta sola fino a cinque veicoli a scelta per ogni impresa.

Detto questo, c’è da sottolineare come ci sia poca chiarezza anche all’interno del Comune su quali siano o meno i veicoli a basso impatto ambientale. Non si capisce infatti come sia possibile da una parte dare incentivi per l’acquisto di auto a metano, dall’altro negare ai veicoli a gas naturale l’accesso all’area C, relegandoli di fatto tra i “cattivi”.

Valore degli incentivi concessi dal Comune di Milano

IMPORTO CONTRIBUTO OBBLIGO DI ROTTAMAZIONE
AUTO ELETTRICA 9.600 Contributo pari al 60% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) SI
AUTO IBRIDA
(Benzina/Elettrico – Diesel/Elettrico)
6.000 Contributo pari al 60% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) SI
AUTO METANO, BENZINA/METANO 5.000 Contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) SI
AUTO GPL, BENZINA/GPL 5.000 Contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) SI
AUTO BENZINA EURO 6 4.000 Contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) SI
MOTO/SCOOTER ELETTRICA O IBRIDA 3.000 Contributo pari al 55% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) SI
Oppure non possedere un veicolo da almeno 4 mesi dalla data di pubblicazione del bando
MOTO/SCOOTER ELETTRICA O IBRIDA 1.800 Contributo pari al 40% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) NO
E BIKE o E CARGOBIKE 1.500 Contributo pari al 60% del costo totale (IVA esclusa) NO

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mille Miglia 2021 Alfa Romeo

Mille Miglia 2021 Alfa Romeo: al via la “corsa più bella del mondo”

Mercedes-AMG GT 4-Türer Coupé // The new AMG GT 4-Door Coupé

Nuova Mercedes-AMG GT Coupé4: quattro porte e cinque posti sportivissimi

Helbiz pininfarina

Helbiz si rivolge a Pininfarina per i prossimi monopattini elettrici