Genio si fa una multa falsa per parcheggiare ovunque: beccato

Mario Roth
31/01/2022

Genio si fa una multa falsa per parcheggiare ovunque: beccato

Scrivere una multa falsa per porla sul parabrezza, tentare di ingannare i vigili facendogli credere di essere già stato multato e parcheggiare ovunque. Pensate se una genialità simile fosse applicata in altri campi… Una mossa da applausi, anche se ovviamente dobbiamo dirlo: non copiatela.

Si, perché prima o poi i nodi arrivano al pettine, e la multa falsa è stata notata dalla polizia locale di Forlì. La contravvenzione fatta in casa era una classica per divieto di sosta da 42 euro con la riduzione a 29,40 euro se si paga entro 5 giorni. Cosa succede allora? Capita che nella stessa via arrivino i vigili per multare i trasgressori, si accorgono della multa già fatta e osservandola scoprono che è stata compilata a matita.

A questo punto la verifica, che porta ovviamente ad un’unica possibilità: la multa è falsa. Risultato? Veicolo rimosso e multa “vera”. Ovviamente è stata trattenuta la multa fai-da-te per verificare se esistono ulteriori irregolarità. C’è da dire che, a meno di filmati in cui si veda qualcosa, difficilmente il proprietario dell’auto potrà essere sanzionato. Chiunque avrebbe infatti potuto mettere la contravvenzione sul suo parabrezza.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram