Ecco i pick-up più lussuosi che non vorremo mai vedere su strada

Bentley Bentayga pick up

L'elenco di tutti pick-up più lussosi e assurdi del mondo in rendering che non vorremmo mai vedere circolare sulle nostre strade.

8 maggio 2022 - 7:00

Pick up lussosi ma talmente folli da non volerli mai vedere in produzione. Si, perchè il “pick up truck” come dicono in Ameica, è una tipologia di veicolo nata nella prima parte del Novecento come veicolo da lavoro, che ha migliorato l’economia, soprattutto in America, grazie alla semplificazione del trasporto delle merci.

Come per qualsiasi altra tipologia di vettura, si sono evoluti in design e prestazioni, migliorando notevolmente in comfort, praticità e prestazioni, prendendo per esempio modelli esemplari come il Tesla Cybertruck o il Ford Ranger Raptor. I designer in tutto il mondo sono andati a lavorare sulle forme di alcune auto di lusso, reinterpretate e reimmaginate come pick up di lusso.

Pick up estremi, dalle linee ricercate, e che potrebbero effettivamente essere un successo, soprattutto negli Stati Uniti dove questi veicoli hanno ancora un enorme successo, al punto che ne esistono versioni molto potenti, e anche elettriche, come il Ford F-150 elettrico, il pick up di Rivian, e lo stesso Cybertruck. Ecco, quindi, alcuni dei rendering più interessanti di questi pick up di lusso!

Pick up premium: Rolls-Royce Cullinan

Partiamo proprio da un lusso estremo: in effetti, esiste qualcosa di più lussuoso e pomposo di una Rolls-Royce? Recentemente, anche il prestigioso marchio britannico ha ceduto alla moda dei SUV, introducendo sul mercato il Cullinan, prima vettura di questa categoria e che rappresenta anche uno dei SUV più costosi del mercato, con un prezzo che parte da quasi 400.000 euro (e si parla della versione base).

In Europa, molto probabilmente, la sua versione pick up avrebbe uno scarso successo, e soprattutto in Italia, dove questi veicoli sono visti per lo più come veicoli esclusivamente da lavoro, e infatti immatricolati come autocarri. Ma conoscendo gli americani, è molto probabile che molti farebbero a gara per avere un pick up dalle linee ricercate ed eleganti di un pick up che del resto è identico al SUV nel design, solo con un lunotto arretrato, un cassone piuttosto capiente, e un design posteriore inevitabilmente ribassato.

Pick up premium: Tesla Model 3

Tesla in effetti non ha bisogno di convertire nessuna delle sue auto in pick up di lusso, essendo il Cybertruck come esempio di veicolo da lavoro di alta gamma. Ma dal momento che la Model 3 rappresenta la berlina più accessibile della sua gamma, la sua versione pick up potrebbe rappresentare anche un’alternativa più economica al Cybetruck.

In effetti, il design appare come un pick up semplice e piccolo, con cabina biposto a tutto vantaggio di un cassone particolarmente grande. Certo, l’assetto è particolarmente ribassato, ma per lavori semplici e non estremi potrebbe anche andare bene. Ah, e ovviamente sarebbe 100% elettrico.

Pick up premium: Bentley Bentayga

Anche Bentley, l’altro grande marchio premium inglese, ha di recente introdotto il suo SUV, il Bentayga, rendendo possibile ciò che molti credevano ridicolo per un’azienda premium come Bentley: una vettura diversa da una berlina o da una coupé/cabrio di lusso. Invece, visto che vanno di moda, anche il Bentayga ha avuto grande successo, andando direttamente a competere con veicoli quali il Maserati Levante e la grande schiera di SUV tedeschi.

Ecco perché ora ci sono le basi anche per un Bentayga versione pick up. Del resto, l’assetto rialzato c’è già, la potenza pure, e gli interni di lusso anche. Servirebbe giusto giusto partire dall’attuale telaio per dare vita a una carrozzeria più lunga e a un cassone che, almeno dai rendering, sembra piuttosto lungo!

Pick up premium: Lamborghini Urus

Anche il Toro ha introdotto il suo primo SUV che ha prodotto il maggior successo dell’azienda, con 10.000 Urus prodotti e venduti a luglio di quest’anno, appena 2 anni dopo l’inizio della produzione.

Forse, un pick up in casa Lamborghini è tra tutte le idee che stiamo vedendo quella più verosimile: non dimentichiamo, infatti, che Lamborghini nasce come produttore di trattori e veicoli agricoli, cosa che l’omonima azienda Lamborghini Trattori fa ancora.

Ecco, in questo caso si tratterebbe non solo di un veicolo da lavoro, ma di un pick up di lusso dalle linee scolpite e futuristiche, con grande cassone, abitacolo biposto e una certa aerodinamica, che con il suo V8 biturbo da 641 CV spazzerebbe via qualsiasi veicolo della gamma Raptor di Ford!

Pick up premium: Audi TT

Questo sì che sarebbe strano, e farebbe molto parlare di sé! Oltre al fatto che è probabilmente l’idea più inverosimile di tutte, considerando quanto è incerto attualmente il futuro della TT: la casa dei quattro anelli, infatti, aveva annunciato che la sua produzione sarebbe cessata nel 2020, ma ha poi cambiato idea. C’è chi dice che ne farà una coupé elettrica. Insomma, ancora si sa poco.

Ma certo, una versione pick up della TT potrebbe dare inizio a una nuova tipologia di auto, dei mini-pick up che potrebbero anche piacere in Europa, e che risolverebbero uno dei problemi per cul la TT (e tutte le auto della sua categoria) ha perso appeal nel tempo: mancanza di spazio e praticità. Mantenendo l’abitacolo biposto, infatti, il render vede un’auto sempre bassa, ma leggermente più lunga, con un cassone abbastanza grande per contenere tante valigie e, quindi, partire all’avventura!

Pick up premium: BMW i3

Lo stesso concetto di un Audi TT pick up può essere applicato alla BMW i3, ma in chiave elettrica. Anche la i3 è al termine della sua carriera, considerando che le sue vendite, fuori Europa, sono diminuite parecchio. Eppure, anche lei, in versione pick up, per lo più elettrica, abbatterebbe le barriere che impediscono il successo di questi veicoli nel Vecchio Continente: dimensioni e consumi.

In più, qui, avremmo un pick up con cassone accorciato, ma con abitacolo a 5 posti, quindi comodo per andare in viaggio, magari in montagna, a sciare, sfruttando una facile trazione integrale concessa dall’elettrico. Certo, sicuramente si dovrebbe lavorare molto sull’economia…

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kia Soul 2023

Kia Soul 2023: il restyling debutta negli States

La Smart #1 per la Cina ci dice chi produce le sue batterie

Auto elettriche in arrivo

Incentivi auto 2022: come funzionano e come ottenere il bonus